Notizie

Girone A, colpo di scena: stop Tor di Quinto e Fortitudo

Saranno Rieti e Certosa a trionfare. E intanto la Roma continua il suo cammino solitario, pedinata da Savio e Massimina



Torna a vincere il Massimina (Foto©Porcu)Una giornata divertente è appena trasorsa, portatrice di molte sorprese. Staccano e volano in tre, si ferma più di una grande e continua, con un altro successo, la nuova marcia del Certosa. Senza contare che con la vittoria del Vigili Urbani non ci sono più squadre a zero punti: chi prima, chi dopo, sono tutti partiti e può avere finalmente inizio la nostra maratona. 


Un po’ di numeri Termina ufficialmnte la corsa delle squadre invulnerabili. L’Accademia Calcio Roma, seppur sconfitta, ha il merito di essere la prima a segnare un goal alla Roma di Mattei che resta però, chiaramente, la miglior difesa ad oggi, seguita a stretto contatto da Massimina (2 goal subiti) e Savio (3 goal subiti). Se in mezzo alla classifica continua l’imprevedibile ondeggiare numerico dell’Accademia (12 goal fatti, 10 subiti), troviamo novità importanti sul fondo: con la prima vittoria del Vigili Urbani cambiano e si rimescolano anche le statistiche negative. Il testimone per il peggior attacco passa alla Totti Soccer School (2 goal fatti), mentre la difesa più fragile veste, per ora, la maglia del Ladispoli (15 goal subiti). 


Sorprese La Roma torna vittoriosa dalla trasferta con l’Accademia Calcio (1-5), ma le inseguitrici tengono bene il ritmo della capolista: prevale il Savio contro il DLF Civitavecchia con un tondo tre a zero. Un risultato, che consente all’undici di Iacovolta di sorpassare gli avversari di giornata in classifica. Discorso analogo per il Massimina di Impattano Ostiamare e Romulea (Foto©Shotsport.it)Spogani. Dopo la prima in assoluto, recente sconfitta in campionato con la Fortitudo Calcio Roma, la formazione di Via Casal Lumbroso non cede ulteriore terreno, strappando il bottino pieno alla Totti Soccer School con il risultato minimo indispensabile. A veder fermata la propria avanzata sono invece la Fortitudo di Isabella, sconfitta 1-3 dal Certosa targato Ottobrini (due vittore su due partite disputate), ed il Tor di Quinto, rimontato e sconfitto in casa dal Rieti di Inches. Giornata di festa per il Vigili Urbani, che trova la sua prima, grande vittoria in campionato con il Ladispoli, superato 3-1. Una soddisfazione doppia per i ragazzi del Tobia, che, in virtù del risultato, abbandonano l’ultimo gradino della lista, sorpassando proprio i lidensi, fermi a un punto. Concludiamo con l’unico pareggio di giornata, l’impatto senza danni, zero a zero tra Ostiamare e Romulea, che vanno a braccetto anche in classifica: giunte a quota sette entrambe, agganciano contemporaneamente l’Accademia Calcio Roma.