Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Girone A. CreCas, con il Ladispoli seconda tappa del tour de force

La formazione di Baiocco va al Martini Marescotti per mettere il fiato sul collo alla capolista. Tolfa e Vigor Acquapendente sognano il sorpasso



Enrico Baiocco, tecnico del CreCasIl Ladispoli capolista, subìta la sua seconda sconfitta stagionale domenica scorsa in casa della Boreale, è chiamato a uno scontro diretto importantissimo: al Martini Marescotti arriva una delle squadre più in forma del momento, il CreCas, che dopo aver superato di misura lo Sporting Città di Fiumicino, cerca un altro colpaccio che gli permetta di avvicinare la vetta della classifica. La cura Baiocco sembra funzionare, ma questo tour de force che vedrà la squadra affrontare anche Vigor Acquapendente e Tolfa sarà fondamentale. Il Tolfa di Bentivoglio ospita il Civitavecchia di Amici, che deve reagire per risollevarsi in un momento non positivo, mentre i biancorossi sognano un clamoroso sorpasso in testa. Trasferta complicata per la Nuova Monterosi, che dopo il ko a sorpresa con il rinato Monterotondo, sfida il La Sabina di Gentili. In cerca di riscatto anche lo Sporting Città di Fiumicino, che ha bisogno dei tre punti per non vedere scappare le prime e magari sfruttare un risultato positivo dal Marescotti. Lo stesso discorso vale per la Vigor Acquapendente, seconda a pari punti con il Tolfa, che ospita la Boreale e con una vittoria potrebbe prendersi la testa del girone A. Match salvezza per il Montecelio, che con il Fregene si gioca tre punti importanti, mentre l'Atletico Vescovio se la vedrà con un Grifone Monteverde in grande difficoltà e reduce da sette sconfitte consecutive. Chiude il programma MonterotondoMontefiascone, con gli eretini che vogliono infilare il terzo successo.