Notizie
Categorie: Giovanili - Giovanissimi

Girone A: l'impresa del DLF ed il calo della Tor Tre Teste

Il colpaccio dei tirrenici ridisegna la classifica del Girone A: la Viterbese ringrazia e ritorna in vetta



DLF vs Tor Tre Teste al Bini ©SimonaPiccirilliQuando una grande cade, fa rumore; ma quando una grande cade per la prima volta in stagione, lo fa ancor di più. Una corazzata come la Nuova Tor Tre Teste viene sconfitta raramente, ma quando succede lo si ricorda, e soprattutto se lo ricordano in casa rossoblu. Sono quei ko che a squadre del genere servono per migliorare ulteriormente, e per segnare un punto di svolta in stagione, un punto dal quale cominciare a far ancora meglio, a crescere ancor di più, sia dal punto di vista tecnico-tattico, sia, soprattutto, da quello mentale. Domenica quella del DLF Civitavecchia è stata un’impresa: espugnare il Candiani non è cosa di tutti i giorni, ma il gruppo di Onorati già al Bini aveva fatto intravedere un’ottima struttura, un’organizzazione solida ed una discreta attitudine a leggere la partita nel modo giusto. L’eroe di giornata è stato Cagnetta, il cui gol ha materializzato il calo psico-fisico della banda di Alfonsi, a digiuno di vittorie da due turni. I primi sintomi si erano visti nel big match di settimana scorsa con l’Ostiamare: non c’entra il risultato, un pareggio in partite del genere può starci, quanto piuttosto il modo in cui si è materializzato. Con il DLF la squadra è tornata a creare tante palle-gol, ma è mancata lucidità, e soprattutto attenzione in difesa, essendoci state diverse occasioni per gli avversari. Ride la Viterbese Castrense, che vince agevolmente con la Petriana (che dovrà cambiare qualcosa al più presto, come il Montefiascone, se vuole mantenere la categoria) e ritorna in cima al raggruppamento confermando di meritare la sua posizione. Accorciano sulle prime posizioni Urbetevere, Savio ed Ostiamare, che vincono in scioltezza (soprattutto i blues) rispettivamente contro Rieti, Monterotondo ed Atletico Fidene, e tiene il passo anche l’Accademia Calcio Roma, che sbanca Montefiascone ed evidenzia la competitività di un Girone in cui le prime 6 della classe sono raggruppate in 6 punti. L’Aurelio F.A. dà seguito al suo grande momento trovando il nono risultato utile consecutivo con un tris sul Massimina, infine il Ladispoli ritrova il sorriso e si allontana dalla zona calda vincendo di misura in casa della Totti S.S.