Notizie
Categorie: Giovanili - Giovanissimi

Girone A: la Tor Tre Teste supera ed inguaia l'Urbetevere

I gialloblu perdono il big match contro i rossoblu, vincono tutte le altre big; colpaccio Aurelio a Civitavecchia



Brunelli, tecnico dell'Urbe ©Laura Del Gobbo Altra giornata di campionato, altro big match, ma il luogo (il Candiani) e l’esito (padroni di casa vittoriosi) sono sempre gli stessi. Nella tredicesima giornata la capolista Nuova Tor Tre Teste alza la voce contro l’Urbetevere, sbarazzandosene con un netto poker. Una gran dimostrazione di forza del team di Alfonsi, che era passato in svantaggio ma in seguito è riuscito a ribaltare tutto, facendo emergere il divario con gli avversari. Rammarico in casa gialloblu, per non aver dato seguito ad un approccio di gara eccellente per intensità ed incisività, e, soprattutto, per esser stati incapaci di gestire le situazione su palla inattiva, da cui sono scaturiti i primi tre gol dei locali. Il fatto è che adesso la compagine di Brunelli scivola ad 8 punti dalla vetta, ed in particolare a 7 dal terzo posto, che significa play-off. Per carità, siamo solo a metà strada (quasi) e manca ancora tantissimo (in un girone intero può succedere di tutto), tuttavia in quel di via della Pisana devono sbrigarsi ad iniziare ad accorciare le distanze. Anche perchè nella giornata di ieri tutte le altre big del raggruppamento hanno vinto, sfruttando al massimo il fattore casa: la Viterbese Castrense ha ritrovato il suo caro 3-1, stavolta con l’Atletico Fidene; Savio ed Accademia Calcio Roma sono passati all’inglese rispettivamente su Totti S.S. e Ladispoli; infine l’Ostiamare non ha brillato ma ha calato il tris contro il Montefiascone. Altre due sfide molto interessanti erano quelle del Dopolavoro e del San Gabriele: nel primo caso l’Aurelio F.A. ha ripreso a sorridere trovando una cinica vittoria nella tana del DLF Civitavecchia; nel secondo invece il Rieti si è confermato formazione solida ed ha trionfato sul campo del Massimina. Infine gioisce il Monterotondo, che ritrova i 3 punti dopo ben 8 giornate imponendosi di misura in casa della Petriana.