Notizie
Categorie: Giovanili - Giovanissimi

Girone A: pari nel big match, Tor Tre e Viterbese prime!

Urbe e Savio di dividono la posta, mentre le compagini di Alfonsi e Ciancolini sono a punteggio pieno



Uno scatto del big match ©Laura Del GobboCominciamo dalla partita di cartello di questa quarta giornata, Urbetevere – Savio. A via della Pisana gialloblu ed azzurri pareggiano con un gol a testa, al termine di una partita a due facce. Nel primo tempo si è visto un gran bel Savio: possesso-palla, fraseggio ben elaborato, gioco largo sulle fasce e diverse occasioni da gol. Peccato che nella ripresa i blues abbiamo mollato psicologicamente e fisicamente, cedendo il passo agli avversari. Capitolo Urbe: male nel primo tempo, perchè è mancata costanza in quella pressione offensiva che, quando effettuata, rompeva la fase d’impostazione degli avversari. Tutta un’altra storia nel secondo tempo, in cui i ragazzi di Brunelli hanno fiutato il calo d’intensità dei rivali, mettendo la gara sul piano dell’aggressività e della fisicità, riuscendo a creare tante palle-gol e ad agguantare un pari che alla fine risulta giusto. Le due squadre vengono così superate dalle altre due con cui procedevano a braccetto, ovvero Tor Tre Teste e Viterbese Castrense. Non stupisce la marcia senza freni dei rossoblu, una vera macchina da guerra dall’attacco devastante(24 gol fatti!), che nell’ultimo turno ha giocato a tennis con la Totti S.S.; colpisce e come invece il percorso dei gialloblu guidati da Ciancolini, rivelazione di questa stagione ma fino a un certo punto. Le quattro vittorie in altrettante uscite sono certamente un grande traguardo, ma il tecnico aveva annunciato ad inizio anno che la società di Viterbo stava cambiando, in meglio, dimensione. Questa Viterbese ha carattere e costanza, e, dopo tre gare non difficilissime, non fallisce la prima vera prova del nove, trovando una forte imposizione in casa del Rieti. Esultano Aurelio F.A, Atletico Fidene e Ladispoli, che rispettivamente contro Monterotondo, Montefiascone e Petriana (queste ultime due portano a quattro e due le proprie cadute consecutive) trovano il loro primo successo stagionale. Infine l’Ostiamare, secondo pronostico, si rialza dopo la sconfitta con l’Accademia Calcio Roma, vincente anche ieri contro il DLF Civitavecchia. Goleada che convince e fa morale quella della squadra di Mussoni contro il Massimina: mattatore della partita Bucri, autore di un poker.