Notizie

Girone A: quattro squadre in vetta a quota sei punti

Roma formato x5, Fortitudo e Massimina stupiscono, il Savio si conferma. In negativo Ostiamare, Vigili, Certosa e Ladispoli



Si chiude il sipario sulla seconda giornata di campionato, non sufficiente ancora ad eleggere una capolista in solitaria. Sul podio ne abbiamo quattro a quota sei ed altrettante squadre ancora ferme a zero punti. La strada è lunga, diamo uno sguardo al verdetto del weekend.


Seconda vittoria per il SavioUn po’ di numeri Bottino di reti complessive più contenuto rispetto alla prima di campionato: sono 19 nel girone A. Come accennato, si rilevano quattro formazioni in vetta di classifica: Roma e Savio, più le sorprese Massimina e Fortitudo. Quest’ultima in particolare, fresca di promozione, sembra già essersi ben ambientata nella realtà d’Elite: sono cinque i goal all’attivo per i ragazzi di Isabella, confezionati in due sole giornate. Parlando di marcature, però, doveroso l’applauso alla Roma di Mattei che stacca su tutti, forte di già dieci goal eseguiti. Chiudono in negativo il bilancio dei festeggiamenti sotto porta il Vigili Urbani e il Ladispoli, entrambe bloccate a zero marcature registrate. Per quanto riguarda la rete maggiormente profanata, ad oggi è quella del Certosa, gonfiata dagli avversari per ben otto volte.


Il riepilogo Partiamo dalle conferme, grandi conferme. S’impongono sui ragazzi di Ferrari i giallorossi di Mattei, che Roma prolifica di goalcentrano la vittoria infliggendo per la seconda volta cinque goal agli avversari di turno. Positivi anche gli esiti dei difficili test per la Fortitudo e il Savio che, sconfiggendo rispettivamente l’Ostiamare e l’Accademia Calcio Roma, possono approdare a quota sei punti. Si riscattano Rieti e Tor di Quinto, abbattendo con risolutezza Ladispoli e Romulea, senza subire l’amarezza di una rete passiva. Con risultati più moderati, ma non certo d’importanza, prevalgono Massimina e Totti Soccer School. La vittoria della prima, ai danni del DLF Civitavecchia, le permette di stare nel quartetto delle migliori; il buon esito trovato dalla seconda contro il Vigili Urbani, invece, le consente di festeggiare i primi tre punti in campionato.