Notizie

Girone A: sopresa Viterbese! Urbe ok, passo falso Savio

I ragazzi di Mele battono l'Ostiamare, i gialloblu vincono con il Rieti, mentre i blues vengono fermati dall'Aurelio.



Primo weekend di campionato andato in archivio e primi verdetti della stagione. Andiamo a vedere quello che è successo nella giornata d’esordio.Il primo risultato che balza all’occhio è sicuramente la vittoria di una sorprendente Viterbese Castrense all’Anco Marzio contro l’Ostiamare. I ragazzi di mister Mele, dopo un primo tempo chiuso a reti bianche, aprono le marcature nella ripresa con Cavalieri e mettono il punto esclamativo sul match grazie a Macrì, portando a casa i primi pesantissimi 3 punti. Una sorpresa, visto che la Viterbese si presentava da neopromossa nella categoria. Non una prestazione all’altezza per i biancoviola di Cesaroni, chiamati a rispondere già dal prossimo turno contro il Rieti, altra squadra che in quest’esordio ha subito il primo ko. A sconfiggere il team di Pezzotti è stata l’Urbetevere di mister Lillo, che si è imposta per 2-0 grazie alle marcature di Gullotto e Butò. Savio e Tor di Quinto sono state fermate sul pareggio rispettivamente da Aurelio e Civitavecchia. Image titleI blues, al Vianello, non vanno oltre lo 0-0 contro la squadra di Girini, autrice di una solida prestazione che le ha permesso di strappare un punto importante alla corazzata di mister Mosciatti. Il Tor di Quinto, invece, ha avuto un esordio complicato sull’ostico campo del Civitavecchia, che è riuscita a fermare i ragazzi di Pezzali pareggiando l’iniziale vantaggio di Timperi grazie al rigore trasformato da Saraceno. L’Accademia Calcio Roma schianta con una super prestazione il Vigili Urbani. All’Academy Sport Center i ragazzi di Di Claudio rifilano una pesante “manita” alla compagine di Girini grazie alla doppietta di Guidarelli e alle firme di Mascoli, Onori e Desana. Vittorie anche per Fiano RomanoLadispoli che passano contro San Paolo Ostiense e S.Città di Fiumicino. La squadra di Gratti, nel quarto d’ora finale di pura emozione, riesce a ribaltare il doppio vantaggio ospite (doppietta di Indorante) grazie ai gol di SerioRicci e Guerrini. Vince in rimonta anche l’undici di Marinelli, che al Marescotti annulla il vantaggio iniziale di Renzetti con la rete di Scordo e poi piazza la zampata da tre punti firmata Mignanti.