Notizie
Categorie: Giovanili - Giovanissimi

Girone B: il Tor di Quinto e quelle partite che contano...

La squadra di Schiavi si aggiudica il big match con la Vigor Perconti dopo quello con la Lodigiani (che allunga in vetta)



Tor di Quinto, qui dopo il successo al Bini ©LoriSarà il dna, sarà la tradizione, sarà la mentalità, ma il Tor di Quinto proprio non le sa fallire certe sfide. Nelle partite di cartello, quelle che contano, che sia precampionato o no, il club di via del Baiardo risponde sempre presente. Quest’anno si era intuito già dai tornei estivi che il collettivo rossoblu era cresciuto, tecnicamente e mentalmente: e puntuali sono arrivati i risultati. In sequenza il TdQ ha inanellato il trionfo nel Memorial Bini e poi le due imposizioni nei big match di campionato contro Lodigiani (un secco 3-0 a La Borghesiana) e da ultimo Vigor Perconti. In virtù di questo successo la banda di Schiavi si è presa la seconda piazza ai danni di quella di Miccio, al secondo ko di fila per 1-0 dopo quello di una settimana fa contro il Pro Roma. Un gradino dietro proprio i giallorossi espugnano il campo della Spes Montesacro e tornano quinti, a -1 dal Vigili Urbani fermato sul pari dal Ceprano, mentre un gradino sopra la Lodigiani fa la Lodigiani contro l’Atletico 2000 consolidando il suo primato. Bene la Romulea, che secondo pronostico vince comodamente contro il Futbolclub, benissimo invece l’Anagni, che centra il quarto risultato utile consecutivo: i biancorossi si aggiudicano lo scontro diretto in chiave salvezza con la Fortitudo Roma e continuano a migliorare la propria posizione, lasciandosi sempre più alle spalle la zona calda della graduatoria. Infine chiudono la giornata il successo del Città di Ciampino, autore finora di una stagione davvero strana fatta di alti e bassi, contro l’ostico Racing Club, ed il pareggio spettacolare, senza esclusione di colpi, nel derby tra Polisportiva Carso e San Donato Pontino.