Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Girone B, l'Artena sfida l'Itri: entrambe cercano conferme

La capolista Città di Ciampino impegnata nella difficile trasferta sul campo dell'Audace. Cassino e Gaeta devono rialzare la testa



Mirko Granieri, Vis Artena Foto © Giancarlo RitieriIl Città di Ciampino, capolista solitario dopo due giornate, va in trasferta sul campo dell’Audace Sanvito Empolitana, bella sorpresa in questi primi 180’ stagionali. L’allenatore giocatore Daniele Greco ha raccolto quattro punti contro due avversarie difficili come Itri e Pomezia, e cercherà di mettere il bastone tra le ruote anche agli aeroportuali, reduci dall’ottima prestazione con il Cassino. Molto interessante anche la sfida di Artena, dove la Vis sfiderà l’Itri di Parisella. Entrambe domenica scorsa hanno raccolto i primi tre punti stagionali: il tecnico Granieri ha fatto scelte coraggiose tenendo Scacchetti in panchina e mandando Mario Monaco di Monaco addirittura in tribuna. Sarà curioso capire se verranno confermate o se stavolta l’allenatore non vorrà privarsi dal primo minuto del bomber ex Lariano e Albalonga e dell’ex Spes Poggio Fidoni. Cerca riscatto il Cassino di Babusci, dopo la brutta prova di Ciampino, che ha portato i primi mugugni nella tifoseria: di fronte il Città di Monte San Giovanni Campano, che è partito bene raccogliendo quattro punti. Anche l’altra corazzata, il Gaeta, deve rifarsi dopo il ko contro l’ottimo Colleferro: servono assolutamente i tre punti con il Nettuno. Il Morolo ospita il Pomezia, ancora a secco di vittorie, ma con un Giuffrida in più davanti. L’ex Fregene e Monterosi può essere una pedina importante in questa stagione. Ha rallentato dopo una buona partenza il Cedial Lido dei Pini, che si troverà di fronte il Colleferro di Cangiano, che ha dimostrato di avere le carte in regola per poter divertirsi nonostante il ridimensionamento nel budget. L’Anzio 1924 di Catanzani, invece, deve rialzare la testa: discrete prestazioni, ma ancora zero punti. Con il Lariano bisogna muovere la classifica e si è corso ai ripari nell’ultimo giorno di mercato con gli innesti di Fatati e dell’ex Serpentara Daniele Barile, giocatore che può fare la differenza e dare tanta esperienza alla squadra. Il Palestrina ospita il Città di Minturnomarina: gli arancioverdi di Oddi  hanno subìto una brutta battuta d’arresto a Roccasecca e cercano la prima vittoria. Proprio i ciociari di Mancone chiudono il programma della terza giornata: c’è la trasferta contro l’Arce, matricola ancora a quota zero in graduatoria.