Notizie

Girone B: Lodigiani regina, nessuna come lei all'avvio

Brillano anche la Tor Tre Teste, il Frosinone e la Lazio. Rinasce l’Urbetevere, si diverte il Futbolclub



Tra chi continua a segnare, a non subire e a volare; tra chi continua a rimandare la vittoria e chi l’agguanta per la prima volta con personalità, andiamo alla scoperta del verdetto del weekend. 


Tor Tre Teste scatenata con l'AlbalongaUn po’ di numeri Giornata infuocata sottoporta, un incubo per i portieri del girone B: sono ben 35 le reti complessive conquistate nel secondo raggruppamento, dieci in più rispetto all’esordio stagionale. La Lodigiani viene eletta prima della classe in quanto a marcature con le sue undici a favore, ma c’è da dire che, a differenza del gruppo A, nel girone di ferro tutte le partecipanti hanno sfoggiato almeno un’esultanza sotto la propria curva in queste prime due partite. Parlando invece di solidità difensiva, anche qui è la Lodigiani di Rivetta a fare primato, con le sue zero reti al passivo. La formazione più ferita invece, è l’Anzio, colpita già undici volte là, dove fa più male. 


Il riepilogo Dopo la difficile prova superata con la Vigor Perconti di Bellinati, la Tor Tre Teste ruggisce per ben sette Girini (Foto©academysoccer.ca)volte nella gara con l’Albalonga; le fa eco la Lodigiani, protagonista di un tondo 4-0 inflitto al Cinecittà Bettini. Tra i confronti belli e combattuti vediamo Atletico 2000 - Lazio (3-5) e Frosinone - Vigor Perconti (3-2), da cui emergono vittoriose, per la seconda volta, la formazione biancoceleste e quella ciociara. Sono ben tre, infine, le compagini che si riscattano, togliendosi una bella soddisfazione in casa, non pervenuta nella trasferta all’esordio: si distingue l’abbondante vittoria del Futbolclub di Scalisi (4-1) ai danni dell’Anzio. Blindano poi i rispettivi campi l’Urbetevere e il Città di Ciampino, vincitrici entrambe, rispettivamente, con la Polisportiva Carso e l’Aprilia, sconfitte 2-1.