Notizie
Categorie: Giovanili - Giovanissimi

Girone B: tonfo Tor di Quinto, Perconti e Lodigiani in testa

Blaugrana e biancorossi sfruttano l'inaspettato ko dei rossoblu, battuti dall'Atletico 2000. Romulea in crisi nera



GIRONE B
Lodigiani ©Paolo LoriNel secondo raggruppamento il risultato che non ti aspetti arriva dal Testa, dove il Tor di Quinto capolista cade a sorpresa, beffato all’ultimo minuto dall’Atletico 2000. A dire la verità poco cambiava per i ragazzi di Schiavi tra pareggio e sconfitta: non fa ovviamente piacere perdere in casa, soprattutto all’ultimo respiro, però coscienti già delle vittorie mattutine delle inseguitrici, i rossoblu erano consapevoli che non dovevano fallire il match con i biancorossi, e quindi 0 punti o 1 punto fa poca differenza. Sorridono dunque Vigor Perconti e Lodigiani, che non falliscono il loro obiettivo e si impongono lontano dalle mura amiche: vetta condivisa a quota 12 punti dalle squadre di Miccio e Santucci, che prevalgono rispettivamente su Ceprano e Vigili Urbani. Oltre al risultato di via del Baiardo, fa scalpore anche la pesante sconfitta subita dalla Romulea sul campo del San Donato Pontino, che ha questo punto si cala alla perfezione nel ruolo di ‘ammazza-grandi’ dopo aver trionfato sulla Perconti all’esordio in campionato. I ragazzi di Cappa, trascinati da Neri, travolgono 5-1 i granata, che invece erano chiamati al riscatto. La squadra di Torcolini non è infatti ancora riuscita a vincere in stagione, e dopo tre pareggi consecutivi ora arrivano anche due sconfitte: bisogna cambiare subito qualcosa, anche perché in estate sono stati presi diversi giovani di talento per tornare a fare annate di vertice. L’altra squadra del Girone in difficoltà era il Pro Roma, che invece tira fuori il carattere e si impone su un campo difficile come quello della Polisportiva Carso, condannando i pontini alla seconda sconfitta di fila; Anagni e Racing Club pareggiano invece a reti inviolate, muovendo comunque la loro classifica. Infine il Città di Ciampino e la Spes Montesacro: i castellani stanno decisamente disputando un campionato molto buono, e gli otto schiaffi rifilati al Futbolclub (protagonista assoluto Checchi, autore di un poker) ne testimoniano il buon momento; i gialloneri invece trovano la loro prima affermazione e lo fanno contro una compagine blasonata come la Fortitudo Roma grazie ad un acuto di Falcioni, perlopiù in trasferta.