Notizie
Categorie: Giovanili - Giovanissimi

Girone B: trionfo Perconti nel big match, Tor di Quinto al comando

Al Centro Vigor la Lodigiani cade, i rossoblu battono il Ceprano e sono in vetta da soli. Pari per Romulea e Pro Roma



L'esultanza di Di Bari ©Laura Del GobboPer quanto riguarda il secondo raggruppamento non si può non iniziare parlando del big match andato in scena a via di Grotte di Gregna, in cui la Vigor Perconti si è imposta con la Lodigiani. Una sorta di piccola vendetta della compagine blaugrana per l’eliminazione subita in semifinale alla Lorex Cup proprio da parte del club di via della Borghesiana. A parte questo, la squadra di Miccio si rialza alla grande dopo lo scivolone dell’esordio in casa del San Donato, grazie ad un sigillo di Di Bari, capitano trascinatore e sempre più anima del collettivo 2001 blaugrana. E’ stato un successo sofferto, normale in partite del genere, in cui la Vigor ha brillato per compattezza, ‘fame’ in campo e soprattutto per la capacità di contrapporsi tatticamente ad un avversario dalla grandissima qualità; dal canto loro i ragazzi di Santucci hanno mostrato il consueto bel gioco nella parte finale delle due frazioni, ma sbagliato più del solito. E contro compagini del calibro della Perconti gli errori si pagano. Gioisce il Tor di Quinto, che supera agevolmente il Ceprano e balza da solo in testa alla classifica. Già, Testa. Come quel cognome così importante in quel di via del Baiardo per non esser decisivi, ed il capitano del team di Schiavi, Riccardo Testa appunto, mette la firma anche nella seconda gioia consecutiva dei rossoblu. La Romulea incappa in un altro pareggio, stavolta 1-1 in casa con la Fortitudo Roma, sorte condivisa anche dal Pro Roma, che dopo l’esordio positivo viene fermato sullo stesso punteggio dal Città di Ciampino. Trovano il loro primo successo stagionale il Futbolclub e la Polisportiva Carso, i quali con lo stesso risultato, 1-2, violano il terreno di gioco rispettivamente di Spes Montesacro (due sconfitte di fila per il gialloneri) e Racing Club. L’Anagni di Falamesca centra il suo primo punto in Elite pareggiando contro il San Donato Pontino, infine il Vigili Urbani fa la voce grossa al Catena contro l’Atletico 2000, annientato 1-4: una notevole prestazione di carattere dei giallorossi di Franco, che dopo il pareggio in rimonta di una settimana fa, sfornando un’altra prova di carattere.