Notizie

Girone G, analisi della quindicesima giornata

La Cavese si laurea campione d'Inverno ed allunga sulle inseguitrici Atletico Morena e Real Rocca di Papa, reti bianche tra Certosa e Sporting Torbellamonaca



Criscuolo, portiere della Cavese

Si è giocata domenica l'ultima gara d'andata del girone G di Prima Categoria, dove non sono mancati risultati a sorpresa. Consolida il primato in classifica la Cavese, che ottiene il quarto successo consecutivo e si laurea così campione d'inverno. Il team di mister Ciancamerla si impone per 3-0 in casa dello Sporting Club Segni, ultimo in classifica e distante sei punti dalla zona salvezza: decisiva la doppietta di De Vecchis, intervallata dal gol di Barani.
Si allontana dalla vetta (ora distante quattro lunghezze) l'Atletico Morena, che esce sconfitto dal campo del Praeneste. Gli uomini di Branchini perdono 1-0 e si ritrovano con un solo punto guadagnato nelle ultime quattro gare. A fare la differenza è il rigore realizzato da Valente, che permette ai suoi di salire al quarto posto in classifica.
Perde anche il Real Rocca di Papa, terzo in classifica, battuto tra le mura amiche dal Giardinetti, quinta forza del girone. I gol di Pascoletti e Fabrizio Palombi fissano il punteggio sullo 0-2.
Mantiene la sesta posizione il Rocca Priora, che pareggia per 1-1 in casa del Castelverde al termine di una partita ricca di episodi. Proprio il Castelverde, penultimo in classifica, chiude il primo tempo in vantaggio con la rete di Silvestri, ma Keita su calcio di rigore (molto contestato) sigla il pareggio. Lo stesso Keita in seguito si fa parare due rigori da Miotti, mentre allo scadere sono i locali a guadagnare un penalty (anche questo contestato), ma Cosentino devia sul palo il tiro di Silvestri.
Lunardini, allenatore del PraenesteAl settimo posto troviamo la Fortitudo Calcio Roma, che guadagna il suo quinto risultato utile consecutivo pareggiando 0-0 nel match casalingo contro l'Atletico Monteporzio. Quest'ultimo viene superato dall'Atletico Zagarolo e scivola così in zona play-out (quattordicesimo posto).
Il match tra Borghesiana, nono in classifica, e Gioc Cocciano Frascati, ottavo, si chiude con la vittoria dei padroni di casa per 1-0. La rete di Porcarelli permette ai suoi di tornare a vincere dopo quattro gare senza successi (un pareggio e tre sconfitte). Sono tre punti importanti.
Rimane al decimo posto il Colle di Fuori, sconfitto in casa da un Atletico Zagarolo a caccia di punti salvezza. E' 1-2 il risultato finale, i gol arrivano tutti nel primo tempo: decisive le reti di Morini e Gerosi, intervallate dal momentaneo pareggio di Provaroni. I prenestini con questo successo salgono in tredicesima posizione, tirandosi fuori dalla zona play-out.
Vernile, Sporting TorbellamonacaInfine, termina 0-0 l'incontro fra Certosa e Sporting Torbellamonaca, rispettivamente dodicesimo e undicesimo in graduatoria. "E' stata una partita aperta, con occasioni da entrambe le parti. Il gioco non è stato dei migliori poiché influenzato dal vento che cambiava le traiettorie del pallone. Nonostante questo, abbiamo avuto molte occasioni da gol, alcune eclatanti che non siamo riusciti a sfruttare. Ci rifaremo domenica prossima": è questo il parere del difensore ospite Simone Vernile.