Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Gironi C e D: riparte la caccia all'Eccellenza

Real Colosseum e Formia partono con i favori del pronostico, ma sono diverse le squadre che proveranno a mettersi in mezzo



Poche ore all’inizio di una nuova stagione. Appena un giorno e il pallone tornerà a viaggiare su quel rettangolo verde. Comincia la Promozione 2015/2016 con diverse squadre all’inseguimento di quell’importante traguardo che si chiama Eccellenza. Nella passata edizione, nei gironi C e D, trionfarono Città di Ciampino e Dinamo Colli, senza dubbio le due compagini più forti dei rispettivi raggruppamenti, andiamo ora a vedere quali sono le formazioni  più attrezzate per puntare al successo finale. 


GIRONE C 

Rispetto allo scorso anno, questo raggruppamento è stato totalmente rinnovato, con ben dodici squadre nuove ma rimane il più competitivo dell’intera categoria. La squadra che più di tutte ha attirato l’attenzione è senza dubbio il Real Colosseum, che esordirà in casa con il Cori. La società del presidente Maoloni ha fatto un mercato di altissimo livello, mettendo a disposizione del tecnico Bellei giocatori come Matozzo e Giacchè, veri e proprio esperti in vittorie. Alle spalle del Real Colosseum sono però molte le squadre che potranno far sentire alta la propria voce. Il Racing Club ha allestito una rosa di buon livello, anche se il cambio avvenuto in panchina poche settimane fa, con l’avvento di mister Fabio Panno, potrebbe creare qualche problema nella fase iniziale, considerando che i giocatori dovranno adattarsi il più rapidamente possibile al calcio offensivo proposto dal tecnico che, qualche stagione fa, si rese protagonista della splendida salvezza in Eccellenza ottenuta dal Rocca Di Papa Nemi. Colpi importanti sono stati messi a segno dall’Unipomezia, che ha in rosa giocatori come Ricci, La Forgia e Pestrin e che esordirà al Comunale contro la Libertas Casilina di Miro Sbraglia. Altra squadra da seguire con estrema attenzione è sicuramente il Garbatella del presidente Giovannoni. Dopo la salvezza ottenuta lo scorso anno, il presidente ha rinnovato la squadra e allestito un gruppo di assoluto spessore in cui brilla la stella del bomber Scafati. Il Garbatella, che quest’anno disputerà le partite casalinghe al Fuso di Ciampino, inizierà il proprio campionato sul difficile campo della Vigor Perconti. Infine ci sono Alberone e Semprevisa, la prima è una neopromossa che si è mossa bene sul mercato e che potrebbe dare del filo da torcere alle formazioni di alta classifica, la seconda è invece appena retrocessa dall’Eccellenza e punterà fortemente sui suoi tifosi e sull’ambiente che si respira a Carpineto Romano. 

Image title

GIRONE D 

Nel girone D, composto esclusivamente da formazioni ciociare e pontine, a partire in prima fila è il Formia di Rosolino, che nella scorsa stagione ha sfiorato il salto di categoria ai playoff con il Cedial Lido dei Pini nella tragica giornata segnata dall’incidente capitato ad Andrea Scipione. Quest’anno sono stati ingaggiati tanti giocatori importanti, che hanno ben figurato nel raggruppamento pontino-ciociaro e anche le amichevoli estive hanno dato segnali molto incoraggianti. Alle spalle della corazzata Formia ci sono diverse squadre che potranno dire la loro. A partire con un leggero vantaggio sulle altre saranno molto probabilmente la Pro Calcio Lenola, il Tecchiena Techna e il Calcio Sezze. Tre squadre che hanno allestito rose importanti e che si potranno giocare le posizioni di vertice nel raggruppamento. Da non tralasciare infine il Sermoneta di Ubaldo Stefanini. La formazione pontina lo scorso anno è arrivata ad un passo dall’Eccellenza, sfumata nell’incredibile playoff perso in casa con l’Arce. In questa stagione la rosa è stata leggermente ridimensionata, puntando su diversi giovani, ma la conferma in panchina dell’ottimo tecnico Stefanini è una sicurezza. Per quanto riguarda il calendario, il Formia esordirà subito in casa dell’Atletico Boville Ernica, retrocessa dall’Eccellenza nella scorsa stagione. Il Sermoneta nella prima se la vedrà con l’Aurora Vodice Sabaudia, ma il big match di giornata sarà senza dubbio Pro Calcio Lenola - Tecchiena Techna, con queste due squadre che potranno subito testare il livello delle proprie rose.     

Image title