Notizie
Categorie: Giovanili - Allievi

Giustiani segna, Masi sorride, il Villanova risale

Successo di misura della formazione tiburtina, che supera i gialloverdi con una rete dell'attaccante poco dopo la mezz'ora del primo tempo



6a Giornata - 26 ott 2014
1 - 0

MARCATORE Giustiniani 33' pt (V) 

VILLANOVA Alesiani, Carugno (12' st Campi), Calabrese (17' st Veneruso), Cannizzo, Fenili, D'Errigo, Vespa (7' st Betti), Salvadei (37' st Marini), Tomei (5' st Meschini), Zuccari, Giustiniani (25' st Summa) PANCHINA Rosari ALLENATORE Masi 

TOR SAPIENZA Bonanni, Abbruzzese, Pulsinelli (8' st Di Bastiano), Sirna (29' st Leccese), Pannozzo, Tempesta, Campanelli (17' st Birumbi), Di Franco (5' st Garofano), Cerbone, Sugoni (29' st Brito), Giustinelli (3' st Pinciotti) A DISPOSIZIONE Pellerini ALLENATORE Ligori 

ARBITRO Nardozi di Frosinone 

NOTE Espulsi Zuccari 21' st (V), Abbruzzese 21' st (TS), 34' st Pannozzo (TS). Ammoniti Alesiani, Zuccari, Abbruzzese, Pulsinelli. Angoli 2-5. Rec. 2' pt e 6' st.

Image titleAl Villanova di mister Masi basta una rete di Giustiniani per battere il Tor Sapienza e per portare a casa l'intera posta in palio. Primo acuto di marchio locale con una punizione laterale battuta da Calabrese che però trova i guantoni di Bonanni, poi al 10' Tomei spara alto, non sfruttando un calcio piazzato davvero interessante. La formazione ospite prova ad inserirsi con Cerbone, abile a servire Giustinelli, zuccata del numero undici schierato da Ligori, ma Alesiani gli nega l'esultanza senza problemi. I tiburtini sono bravi a conquistare una punizione insidiosa con Zuccari, batte Calabrese che, al 21', colpisce la barriera; sul fronte opposto, Cerbone sfodera un tiro a giro che si spegne sul fondo. Il Tor Sapienza sciupa una buona occasione al 30' con Sirna che si incarica di una punizione invitante, ma il suo destro non arreca difficoltà alla difesa avversaria; i tiburtini concludono la prima frazione di gioco nel migliore dei modi, grazie al gol della vittoria confezionato da Giustiniani al 33'.

Dopo il tentativo di Tomei, nel coso della ripresa gli ospiti impensieriscono sugli sviluppi di una punizione battuta da Brito, un vero e proprio bombardamento al “Ferraris”, ma la retroguardia di casa non abbassa la guardia e difende magistralmente l'1 a 0. Meschini serve Giustiniani che non batte Bonanni, poi si affaccia Zuccari, ma il suo è un tiro facile da prendere. Il Villanova è ancora protagonista durante le battute finali del match, macchiato da ben tre espulsioni e da un arbitraggio impreciso in alcune circostanze: Summa è generosissimo, poi Marini cerca il bis, senza riuscirci. Al Ferraris, finisce così.