Notizie

Gloria per le squadre di Scaringella e Schiavi; Lazio e Roma sempre in vetta

I blaugrana dominano l'Ostiamare, mentre il team di via del Baiardo si impone di misura; le due professioniste comandano a distanza



Incredibile risalita del Vigili UrbaniGirone A. Con lo 0-2 del “Catena”, marcatori Tocci e Armini, la Lazio centra la decima vittoria di fila e condanna l’Atletico 2000 alla terza sconfitta consecutiva. Dietro la capolista restano appaiate Urbetevere e Nuova Tor Tre Teste, che non falliscono il loro impegno: i gialloblu riscattano il brutto k.o. di settimana scorsa superando 1-0 il Ladispoli grazie alla rete di Malorni, mentre i rossoblu, alla seconda gioia nelle ultime due gare, interrompono il buon momento del Massimina dilagando 5-0 in casa con i sigilli di Merola, doppietta, Preti, Valentini e Nguyen. Ad un solo punto dalle seconde si trova la Vigor Perconti, che si aggiudica alla grande il big match di giornata contro l’Ostiamare. Come la Tor Tre Teste, anche i blaugrana trionfano 5-0, centrando il terzo successo di fila e allungando proprio sui viola, ora lontani a -6: protagonista della partita Bruno, autore di una gran doppietta, poi Celentano, Shoti e Di Bari si aggiungono alla lista marcatori. Nella parte bassa della classifica, importanti vittorie per la Totti S.S., finalmente ritornata al sorriso con l’1-0 sulla Romulea a firma Cannatelli, e Aurelio F.A., anch’esso al successo ritrovato col rotondo 1-4 sul campo dell’Unipomezia, dove Lancellotti, Seryani, Livieri e Donnini vanificano la rete di Pasculli e condannano i pontini alla terza resa consecutiva. Infine continua la crisi del Montefiascone, sconfitto negli ultimi otto incontri: al “Comunale” la spunta il Vigili Urbani, che con l’acuto di Tonelli vince 0-1 e coglie la terzo trionfo di fila.

Il Tor di quinto vede i play-offGirone B. La Lodigiani stravince 9-0 contro il Tor Sapienza, che porta a quattro le sconfitte ininterrotte: contro i gialloverdi sono protagonisti Joshua, Bonifazi, Meschini, autori il primo di una tripletta ed gli altri due di una doppietta, oltre che Trastulli e Di Cataldo, i quali avvicinano i biancorossi alla Roma prima in classifica, al momento a +9, la cui partita in casa del San Cesareo è stata rinviata al 07 Febbraio. Il Tor di Quinto fa due successi in due settimane e per merito di Furia si impone 0-1 nel match clou in casa del Savio, portandosi al quarto posto sfruttando il pareggio a reti inviolate, 0-0, tra Aprilia e Polisportiva Carso. La formazione di via del Baiardo ora è a sole tre lunghezze dal terzo posto, l’ultimo valido per accedere alle Fasi Finali, occupato dal Frosinone, che vince 1-2 in casa del Cinecittà Bettini ribaltando l’iniziale gol di Casale con quelli di Grandi e Antonellis L. In conclusione, il Certosa interrompe finalmente il digiuno di vittorie che durava ormai da 10 giornate trionfando 1-3 sul campo del Calcio Sezze, dove Di Bari, Demofonti e Miglio rendono vana la realizzazione di Rossi e condannano i padroni di casa alla quinta caduta consecutiva, mentre l’Anziolavinio torna ai tre punti prevalendo nel rocambolesco match col Futbolclub, terminato con un pirotecnico 3-4, dove la doppietta di Festoso, Riggi ed il guizzo decisivo di Dello Iacono fanno gioire i portodanzesi a fronte delle reti orange messe a segno da Impallomeni, Marcheggiani e Pietrobattista.