Notizie
Categorie: Giovanili - Allievi

Grande San Cesareo! Esultano Viterbese e Grifone

I rossoblu si aggiudicano lo scontro diretto con l'Anagni e agganciano la vetta. Ecco il punto sugli Allievi Regionali



©Paolo LoriArchiviata la nona giornata di campionato, diamo uno sguardo ai risultati dei quattro gironi degli Allievi Regionali: nel raggruppamento A, fatica più del previsto la capolista Grifone Monteverde che conserva la vetta della classifica grazie alla vittoria per 3-2 contro un DLF Civitavecchia che ha venduto cara la pelle. Tre punti fondamentali per la compagine rossoblu che prova la prima fuga stagionale, questo grazie alla clamorosa sconfitta del San Donato Pontino, ko contro la Pescatori Ostia e ora a quattro punti dalla vetta. Non falliscono l’obiettivo vittoria, invece, Astrea, Montespaccato, Fonte Meravigliosa e Fiumicino che accorciano sul secondo posto.

Nel raggruppamento B, la Viterbese delle meraviglie si libera del Civita Castellana per 3-1 e mette in cascina il nono successo in altrettante partite. Numeri da brividi per i leoni che hanno dalla loro sia il miglior attacco  che la miglior difesa del girone. La formazione gialloblu sfrutta la sconfitta del CSS Tivoli con il Guardia di Finanza e vola a più cinque sulle inseguitrici. In coda, registriamo l’importantissima vittoria del Guidonia che si aggiudica l’incontro salvezza con il Time Sport Roma Garbatella e porta a casa il secondo successo stagionale. 

Nei gironi C e D, infine, da segnalare la straordinaria vittoria del San Cesareo che aggancia in vetta l’Anagni, battuta 2-0 nello scontro diretto del Pera.  Non approfitta di questo risultato il Ceprano, fermato sullo 0-0 dal Ponte di Nona (i gialloneri avrebbero potuto ritrovarsi soli al primo posto), stesso discorso per Giardinetti e Cassino che impattano tra loro e portano a casa soltanto un punto. Nell’ultimo raggruppamento, invece,  è arrivata la seconda battuta d’arresto per la capolista Unipomezia che rimedia un brutto ko con l’Anzio e viene raggiunta al primo posto dal sermoneta, vincente per 2-1 con il Borgo Podgora. Giornata importante soprattutto per la Virtus Nettuno che approfitta dei passi falsi di Aprilia, Itri e Sezze per agganciare il terzo posto in graduatoria.