Notizie
Categorie: Altri sport

Grande successo per il V Memorial Tommaso Forti

Sessanta atleti in gara, per la tappa nazionale junior del campionato italiano primo posto a Ian Catanzariti



Una giornata di surf, come avrebbe voluto lui. Il quinto memorial Tommaso Forti si conclude con l’ennesimo successo. Evento italiano ormai di punta: sessanta partecipanti da tutta la penisola, tappa nazionale del campionato junior. Tutto grazie all’amore e alla passione dell’associazione sportiva Coccia Surf Club. “Quanto Tommaso è scomparso per un incidente assurdo la comunità italiana del surf ha immediatamente deciso di ricordarlo con una giornata di surf - spiegano gli organizzatori -. L’evento ogni anno richiama decine e decine di atleti diventando per le categorie junior una tappa del campionato nazionale. Tommaso in questo ambiente era conosciuto e ben voluto da tutti per il Image titlesuo carattere, il suo sorriso sempre stampato sul volto, la sua solarità e soprattutto per il suo grande impegno nel sociale. Era un infermiere molto bravo nel suo lavoro e faceva volontariato all’ospedale San Camillo di Roma occupandosi nel reparto ematologia bambini. Ecco perché anche quest’anno abbiamo deciso di devolvere l’intero ammontare delle iscrizioni a loro. Tommaso avrebbe voluto così”. L’evento si è svolto lo scorso venerdì al Point Break di Fregene. Cinque categorie in gara: open, under 18, under 16 e under 14, donne. “Viste le condizioni abbastanza impegnative per il mare attivo - spiegano ancora gli organizzatori - si è deciso di iniziare con la categoria open per poi finire con la categoria dei più piccoli. In tutte le heat si è potuto subito notare un grande spirito di amicizia e sportività, senza dimenticare la competizione. Nelle tante batterie i punteggi sono stati molto vicini e questo ha dato luogo a un bellissimo spettacolo”. Particolarità di quest’anno: la Free Spirit Surf School di Fuerteventura ha messo a disposizione un soggiorno gratuito per 2 persone al primo posto under 14 che è andato a Ian Catanzariti. Premio Best Girl invece per Laura Marchini. A colorare l’evento le fantastiche sculture artigianali di Andrea Cecconi con cui sono stati premiati i giudici: Federico Zaltron, Andrea D'Angelo, Gennaro Capasso, Vittorio Lanzi, Valerio Tortorici, Alessandro Di Spirito.

Image title

Classifica Open: Simone Fabiani, Mauro Pacitto, Piermatteo Longo, Victor De Nobrega, Marelli, Geraciatano, D'Angelo, Brbarossa, Di Fazio, Leiria, DeMaria, Mauri, Caselli, D'Ippolito 

Classifica Under 18: De Maria, Beleffi, Geraci, Marelli

Classifica Under 16: Pacitto, Amorotti, Dell'Ovo, Barbarossa, Hanifam, Di Fazio

Classifica Under 14: Catanzariti, Marabici, Marris, Spadoni, Liquori, Stafoglia, Palma, D'Ettore, Manzo, Fanfani, Funari, Politi, Zardetto, Iacoponi, Longo, Balducci, Fraioli, Faramini, Falzarella, Falzarella Classifica Donne Junior: Pacitto, Iacopini, Introna, Salvati, Begalli