Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Grandissima vittoria del Villanova: per la Nuova Sorianese ora è crisi aperta

Dovidio e Giampaolo regalano l'intero bottino a Cristiano Di Loreto



VILLANOVA – NUOVA SORIANESE 2-0

MARCATORI
Dovidio 32' pt e Giampaolo 20' st. 

VILLANOVA Trinchera, Togna, Tavaniello, Dovidio, Di Mauro, Santori, Ramceski (41' st Vitali), Marini V., Neroni (28' st Marini L.), Meloni (18' st Mariti), Giampaolo PANCHINA Frera, Pesce, Ranieri, Gubinelli ALLENATORE Di Loreto 

NUOVA SORIANESE Costanzi, Oriolesi, Floris, Tartaglione, Luciani, Leone, Maestà, Persico (26' st Perazza), Lazzarini (36' st Polidori), Taverna (8' st Zagarella), Gubinelli PANCHINA Pazienza, Panichelli, D'Alessio, Ravoni ALLENATORE D'Antoni 

ARBITRO Petracca di Lecce 

ASSISTENTI De Meo di Formia e Potenza di Roma 1 

NOTE Allontanato D'Antoni (NS) al 4' st. Ammoniti Trinchera, Santori, Oriolesi, Leone, Gubinelli, Polidori. Angoli 7-4. Rec. 0' pt e 5' st. 

Di Loreto, tecnico del VillanovaGrande vittoria del Villanova di Di Loreto che, in seguito ad una bella prestazione corale, batte la Nuova Sorianese e vola così a quota 13 punti. Partono bene i padroni di casa con Dovidio che non mira lo specchio della porta avversaria e con Meloni, autore di un tiro telefonato. Al 24', Gubinelli commette fallo ai danni di Giampaolo ed è calcio di punizione per la formazione casalinga: ad incaricarsi della battuta è Meloni che sfodera un bel destro, deviato in calcio d'angolo dai guantoni di Costanzi. Dopo il tentativo di Maestà, la Nuova Sorianese è pericolosissima al 30' quando Leone, servito da un calcio d'angolo di Luciani, incorna, ma Trinchera si esibisce in una super parata e salva il risultato. Al 32', Dovidio si incarica della battuta di un calcio di punizione invitante e, magistralmente, stampa con un gran sinistro la rete del vantaggio. Il secondo tempo si apre con un tiro insidioso di Marini, deviato in corner dall'estremo difensore avversario, mentre sul fronte opposto Trinchera nega l'esultanza a Tartaglione. Al 20' il Villanova raddoppia: servito da un calcio d'angolo di Dovidio, Giampaolo svetta di testa e infila il 2 a 0. Durante le battute finali del match, sono buone le accelerate sulla corsia di sinistra di Mariti che lascia partire il traversone, Giampaolo stoppa la sfera, ma non prende bene le misure; si propone di nuovo Mariti che non cambia il definitivo 2 a 0.