Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Granieri, delusione e fiducia: "I miei sono grandi"

Il tecnico della Vis Artena, dopo la sconfitta, elogia la squadra e, adesso, punta dritto alla salvezza



Mirko Granieri (foto fuoriareaweb.it)E' ovviamente un Mirko Granieri deluso per come sono andate le cose all'8 Settembre, ma è anche soddisfatto per come il suo "Davide" si sia contrapposto al suo Golia. La sua espulsione, durante i supplementari, ha sicuramente portato qualcosa in meno ai suoi ragazzi che stavano lottando con ogni mezzo contro un'Albalonga in pieno forcing. Non ha nulla da rimproverarsi il tecnico ex Vigor Perconti, anche per l'allontanamento dalla panchina, per delle parole pronunciate da un suo collaboratore e mal interpretate dal signor Tremolada. Ma questo il calcio, e Granieri lo sa, come sa che la Vis Artena ha fatto di tutto per portare a casa una coppa storica.


Mister, le avete provate tutte contro una squadra più forte di voi, giocando bene e pagando anche qualche assenza: era questa la gara che si aspettava? "Noi abbiamo utilizzato tutti i mezzi che sono a nostra disposizione. Ma quando affronti una squadra che nei cambi mette dentro Monteforte, Scacchetti e Trinca è segno evidente che i punti che ci dividono in campionato sono assolutamente reali. Credo poi che oggi i ragazzi abbiano fatto una prestazione fantastica. Poi ai rigori vinci, perdi, puoi fare poco. Oggi abbiamo dimostrato di essere una grande squadra e che i miei ragazzi hanno uno spessore umano incredibile".


Ora bisogna tuffarsi nuovamente nella corsa salvezza per cancellare subito questa sconfitta... "A livello mentale questa partita non sarà facile da mandare giù. Abbiamo affrontato difficoltà importanti per tutto l'anno e quindi domani smaltita la delusione torneremo a lavorare come sempre perché non ci possiamo permettere rilassamenti di nessun tipo".


Domenica sul nostro free press, due pagine interamente dedicate alla finale con cronaca, pagelle, foto e le voci dei protagonisti.