Notizie
Categorie: Giovanili - Giovanissimi

Griglia play off (quasi) definita. E' lotta aperta per la salvezza

Vedremo ai quarti di finale Urbetevere - Tor di Quinto e Tor Tre Teste - Vigor Perconti. Per la salvezza c'è ancora qualche speranza per la Spes Montesacro



Ancora settanta minuti, poi sarà Post Season. Il campionato dei Giovanissimi Elite si sta per concludere e la giornata di ieri ci ha regalato davvero tantissimi spunti. Si sono ormai praticamente definiti gli accoppiamenti dei playoff con l’Urbetevere che affronterà tra le mura amiche il Tor di Quinto, mentre la Vigor Perconti se la vedrà in trasferta con la Tor Tre Teste.  Manca ancora la matematica, visto che nel girone B si ragiona per differenza reti (è parità anche nei scontri diretti tra Tor Tre Teste e Tor di Quinto), ma il dato favorisce di molto i ragazzi di via Candiani quindi anche in caso di aggancio da parte del TdQ la seconda posizione non dovrebbe essere in pericolo. Attenzione però, non dimentichiamoci i playout. Qui i discorsi sono ancora aperti e sarà decisiva l’ultima giornata di campionato. 

Vigor PercontiGirone A. Vincono tutte le prime tre della classe. La capolista Savio chiude definitivamente il discorso primo posto battendo una coraggiosa Spes Montesacro per 1-0 con la griffa di Troiano, terzino che sta disputando veramente una grande stagione. Vincono i blues, vincono i gialloblu dell’Urbetevere (5-1 al Guidonia) e soprattutto festeggia la Vigor Perconti di mister D’Andrea, che si libera della Vis Aurelia all’inglese e stacca il pass per i quarti di finale dei play off. Un traguardo meritato per i blaugrana, alla ventesima vittoria in campionato. Nella zona playout, invece, è bagarre: la Spes Montesacro, nonostante la sconfitta contro la capolista, può ancora sperare. I neroverdi devono battere il Tor Sapienza domenica prossima e sperare in un pareggio tra Rieti e Vis Aurelia. In questo caso i ragazzi di Frattali sarebbero in vantaggio per la differenza reti (gli scontri diretti con la Vis sono finiti entrambi 0-0) e quindi salverebbero la categoria. Il discorso è abbastanza complicato, ma lo analizzeremo meglio venerdì nel consueto appuntamento settimanale con il focus play out.  

Pro Roma ©FuoriareaGirone B. La Lodigiani di mister Rivetta va direttamente alle semifinali regionali. Il club biancorosso liquida il Città di Ciampino e si assicura il penultimo atto della Post Season grazie a Obleac e Pompa che hanno firmato la vittoria del Superga. Per il secondo posto dei play off invece sembra già tutto deciso. Grazie alla vittoria nello scontro diretto con il Tor di Quinto, la Tor Tre Teste si è assicurata la posizione d’argento, mentre il club di via del Baiardo si accomoda in terza posizione. Discorso molto più aperto per quanto riguarda la zona rossa della classifica. Per la retrocessione diretta è una corsa a due: il Certosa ha messo a segno una grandissima vittoria contro la Fortitudo Roma e domenica prossima si gioca la salvezza contro l’Atletico Fidene, mentre il Palestrina ha impattato contro il Vigili Urbani e domenica per accedere almeno ai play out dovrà spuntarla nell’incontro difficilissimo con la Lodigiani. Nel girone B si lotta freneticamente per la salvezza: l’ultimo appuntamento stagionale sarà decisivo per le sorti di Futbolclub, Ceprano, Pro Roma e San Donato Pontino. Se ne salvano due, le altre affronteranno l’incubo dei play out.