Notizie

Grottaferrata: a settembre al via la manifestazione "Ce Steva ‘Na Vota"

Il 4-5-6 e il 12 e 13 presso il Fossato dell’Abbazia di S. Nilo si apre il "Settembre Grottaferrarese"



La locandina della manifestazioneCome di consueto da diversi anni, il “Settembre grottaferratese” si inaugura con una delle feste più sentite e folcloristiche della Città, “Ce Steva ‘Na Vota”, la Rievocazione storica della Fiera settembrina di Grottaferrata, storicamente organizzata in occasione della Festività della Natività della Madonna di Grottaferrata. A caratterizzare l’evento una moltitudine di uomini, donne e bambini vestiti con gli antichi abiti tradizionali, arricchito dalle esposizioni artigianali di una volta, dalla bellezza delle rappresentazioni dal vivo degli antichi usi e lavori e dalle deliziose degustazioni dei prodotti tipici, allietato dalla musica allegra e coinvolgente ed incorniciata dal suggestivo Fossato dell’Abbazia di S. Nilo, simbolo storico, artistico, culturale e religioso della Città di Grottaferrata. Un appuntamento atteso che fa vivere un affascinante salto indietro nel tempo, che attrae e coinvolge tantissimi visitatori, immersi nei profumi, nei suoni, nell’atmosfera di una volta, che unisce nell’allegria, nell’entusiasmo e nella partecipazione una parte consistente della popolazione.

Con il patrocinio del Comune di Grottaferrata, “Ce Steva ‘Na Vota” è organizzata dal Comitato dell’omonima Associazione del presidente Roberto D’ERAMO e con la fattiva collaborazione e partecipazione di tantissimi Cittadini e di diversi Gruppi e Associazioni musicali e culturali di Roma, dei Castelli Romani e del Lazio. La manifestazione si svolgerà nei primi due weekend del prossimo settembre: le date dell’edizione 2015 saranno infatti venerdì 4, sabato 5 e domenica 6, quindi sabato 12 e domenica 13.

“Ce Steva ‘Na Vota” apre ufficialmente il ricco “Settembre grottaferratese 2015”, che include come noto la Festa del Patrono San Nilo del 26 settembre e che prevede una ricca varietà di eventi e iniziative, il cui programma completo sarà ben presto definito e diffuso.Il programma di “Ce Steva ‘Na Vota” sarà inaugurato da un gustoso antipasto alle ore 19.30 di venerdì 4 settembre con la tipica “Faciolata e altro…”, serata enogastronomica arricchita dall’esibizione dei “Cantastorie D’Uich” di Vico nel Lazio.

La vera e propria inaugurazione avverrà nella mattinata di sabato 5: alle ore 10.30 lungo Corso del Popolo avrà inizio la grande sfilata in costume d’epoca accompagnata dagli Sbandieratori del “Leone Rampante” di Cori, dai caratteristici abiti dell’Associazione “Academy of Victorian Dance – Balli ‘800” di Roma e dell’Associazione “Lo storico Cantiere” di Marino. Il corteo giungerà nel cortile dell’Abbazia di S. Nilo dove sarà organizzato uno spettacolo da parte degli Sbandieratori.

A seguire, intorno alle ore 11.30, ci sarà la benedizione religiosa all’ingresso del Fossato dell’Abbazia da parte del Padre Abate Michel VAN PARYS, alla presenza del Sindaco Giampiero FONTANA e degli altri rappresentanti dell’Amministrazione comunale e delle Autorità militari della Città. Prevista anche la presenza della delegazione proveniente dalla Città gemellata francese di Vandœuvre-lès-Nancy.Alle ore 12 vi sarà l’apertura ufficiale della Fiera Rievocativa con gli stand installati lungo tutta l’area posta alla destra del complesso abbaziale. La Fiera rievocativa sarà visitabile dalla mattina alla sera nelle previste quattro giornate, in cui saranno inseriti eventi musicali folcloristici e tradizionali, spettacoli di Artisti di Strada, laboratori dedicati ai bambini e caratteristiche e divertenti “gare artigianali”.  C’è da aggiungere che sabato 12 alle ore 10.30 vi sarà una nuova sfilata in costume d’epoca ad inaugurare il secondo weekend di “Ce Steva ‘Na Vota”, la cui partenza è fissata in Piazza Vittime del Fascismo a Poggio Tulliano con un percorso che prevede il passaggio in via Isonzo, Piazza Giordano Bruno, Viale I Maggio, Corso del Popolo e arrivo al Fossato dell’Abbazia. La sfilata sarà arricchita dallo spettacolo del gruppo folk “U Rembombu” di Nemi.

Il Programma della Manifestazione

VENERDÌ 4 SETTEMBRE

Ore 19.30: Fagiolata e altro…” con il gruppo Folk “Cantastorie D’Uich” di Vico nel Lazio (FR) 


SABATO 5 SETTEMBRE

Ore 10.30: Grande Sfilata in costume d’epoca lungo Corso Del Popolo con la partecipazione degli Sbandieratori “Leone Rampante” di Cori e delle Associazioni “Academy of Victorian Dance- balli ‘800” di Roma e “Lo Storico Cantiere” di Marino con spettacolo finale nel Cortile dell’Abbazia di San Nilo.

Ore 11.30: Benedizione di P. Abate Michel VAN PARYS OSB dell’Abbazia di San Nilo e con la presenza del Sindaco Dott. Giampiero FONTANA e delle Autorità Civili e Militari del nostro territorio e della delegazione del Comune di Vandœuvre-lès-Nancy, Città gemellata con Grottaferrata.

Ore 12.00: Apertura Fiera Rievocativa con la partecipazione dell’Associazione Culturale “Opificium” che dimostrerà come si svolgevano la vita e il lavoro dell’epoca storica.Pomeriggio: Canti e balli con il Gruppo Folk “U Rembombu” di Nemi. 


DOMENICA 6 SETTEMBRE

Ore 10.00: Apertura Fiera Rievocativa con la partecipazione dell’Associazione Culturale “Opificium” che dimostrerà come si svolgevano la vita e il lavoro dell’epoca storica.

Ore 10.30: Artisti di Strada con animazione e Laboratorio Bambini.Pomeriggio: Canti e balli con il Gruppo Folcloristico “Velester Folk” di Velletri. 


SABATO 12 SETTEMBRE

Ore 10.30: Spettacolo in Piazza Vittime del Fascismo con il gruppo Folk “U Rembombu” di Nemi. Corteo in costume d’epoca con partenza da Piazza Vittime del Fascismo, percorso lungo Via Isonzo - Piazza Giordano Bruno – Viale I Maggio, Corso del Popolo.

Ore 11.30: Apertura Fiera Rievocativa con la partecipazione dell’Associazione Culturale “Opificium” che dimostrerà come si svolgevano la vita e il lavoro dell’epoca storica.Pomeriggio: Canti e balli con il Gruppo Folcloristico “U Rembombu” di Nemi.

Ore 18.00: “Gara di maglia” presso il banco della lana. 


DOMENICA 13 SETTEMBRE

Ore 10.00: Apertura Fiera Rievocativa con la partecipazione dell’Associazione Culturale “Opificium” che dimostrerà come si svolgevano la vita e il lavoro dell’epoca storica.

Ore 10.30: Artisti di Strada con animazione e Laboratorio Bambini.Pomeriggio: Canti e balli con il Gruppo Folcloristico “Velester Folk” di Velletri.