Notizie
Categorie: Altri sport

Hc Roma: U14 quarta a Padova, quanti giovani in maglia azzurra!

La Libertas San Saba chiude al quarto posto le finali nazionali. Tiddi, Lovagnini e Ruggieri brillano con la nazionale femminile, Rossi, Malta e Mongiano volano a San Diego con la maschile



Le piccole rossoblu della Libertas San Saba, guidate da Stella Girotti, sono arrivate ultime alla finale Indoor di Le ragazze dell'U14Padova, ma hanno ben impressionato per i progressi maturati nella due giorni. Le ragazze pur con il poco allenamento nell’hockey indoor (è il primo anno che la società romana si presenta nell’indoor anche con le under 14) hanno dimostrato buona tecnica di base e l’umiltà giusta per assorbire l’impatto con avversarie più abituate all’hockey al coperto. Grande soddisfazione anche per il premio come miglior portiere per Marta Sponta. Questa la comitiva e la classifica della finale 

La squadra Laura Bodo, Arianna Bono, Giorgia Bono, Rebecca Favata, Sara Filippini, Eleonora Mercuri, Rachel Ruberti, Marta Sponta, Virginia Todini, Sara Venditti, Alecsandra Volpe,  Anja Volpe Allenatore Stella Girotti Manager Romano  Ruberti

Classifica Finale 1. Cus Pisa 2. Moncalvese 3. Riva . 4. Libertas San Saba Roma


Lovagnini e RuggieriAmichevole internazionale e...Nazionale Sabato internazionale per le ragazze della Libertas San Saba  che, terminata la stagione indoor, hanno iniziato da qualche giorno la preparazione all’aperto in vista della seconda fase del campionato di prato che riprenderà il prossimo 15 marzo con l’incontro casalingo con l’Amsicora Cagliari. Le romane con una formazione infarcita di giovani ha perso 5 a 2 (le reti romane di Flaminia ed Ilaria Sarnari ) dopo una buona prestazione e tre tempi (si è giocata con la formula internazionale dei 4 quarti da 15’ ) giocati alla pari . Solo nel finale le più esperte olandesi del Myra Amstelveen hanno prevalso colpendo tre volte e portando il risultato su numeri pesanti.  Tra le romane mancavano Stella Girotti impegnata come coach con le giovani dell’Under 14 alle finali indoor di Padova, Federica Corso ancora assente per motivi di lavoro, Camilla Barricelli a Cagliari con l’A2, Camila Galante ancora non tornata dall’Argentina e le due nazionali impegnate in Uruguay, Aldana Lovagnini e Chiara Tiddi. Grande soddisfazione nella società romana per la vittoria delle azzurre, che avvicina la nostra nazionale all’obiettivo Rio, e per la prestazione di Chiara Tiddi, premiata come miglior giocatore del torneo, e di Aldana Lovagnini sempre importante nella formazione azzurra allenata da Fernando Ferrara. Ottima anche la performance di Giuliana Ruggieri, capocannoniere del torneo di WL 2 , che non arrivata nella prima parte del campionato per problemi universitari potrebbe implementare il roster delle rossoblu nel girone di ritorno.


A San Diego Dopo una settimana di pausa,  al termine della Coppa Campioni Indoor di Rotterdam, i giallorossi di Gli azzurri in volo verso San DiegoLuciano Pepe hanno ripreso la preparazione all’aperto in vista della difficile trasferta a Cagliari in casa del Ferrini in programma tra circa un mese, il 21 marzo. Nessuna novità di rilievo tra i giallorossi che dovranno fare a meno dell’inglese-americano Linney tornato in patria per problemi universitari sostituito dal berlinese Fabian Elsholtz. Le buone prestazioni nell’indoor con il doppio terzo posto in Campionato ed in Coppa hanno dimostrato una buona crescita della squadra ed il coach Pepe si attende proprio risposte in tal senso dall’interno della rosa, con quel salto di qualità di alcuni giocatori che i vertici della società si attendono.Partiti ieri per la California, dove si disputerà la World League 2 , il veterano Pato Mongiano (ormai anche tecnico collaudato ) nelle funzioni di assistente del coach Biasetton ed i due giallorossi Daniele Malta e Telemaco Rossi . Duro il compito degli azzurri e difficilissima la qualificazione per la WL3 ma certo l’impegno e la voglia degli azzurri.