Notizie
Categorie: Nazionali - Under 15

I Giovanissimi del Frosinone raggiunti nel finale. Trimani: "Il nostro limite è non aver chiuso la gara"

I ciociari avanti nel primo tempo con Bisogno si fanno recuperare su calcio di rigore



Un risultato che lascia l’amaro in bocca. Il Frosinone nonva oltre il pareggio in casa della Ternana nonostante abbia avuto in mano lavittoria per grande parte della partita. Un match molto tirato nei primi minutidi gioco e sbloccato al 27’ del primo tempo da Bisogno, autore di un gran tiroda fuori area terminato sotto l’incrocio. I canarini sono stati bravi a metterein difficoltà i padroni di casa nel primo tempo, ma allo stesso tempo menolucidi nel provare a chiudere la gara nella ripresa. Dosa e Pietrobono hannoavuto le occasioni più ghiotte, ma non sono riusciti a concretizzare. Così comespesso capita a sette minuti dalla fine è arrivato il pareggio dei padroni dicasa, figlio di un penalty assegnato forse troppo frettolosamente dall’arbitro.Finisce 1-1 con il Frosinone che si morde le mani per l’occasione persa e laTernana che ottiene il primo punto stagionale dopo il ko di L’Aquila. Cosìcommenta il tecnico dei canarini, Maurilio Trimani: “Ai ragazzi non posso rimproverareproprio nulla. Su qualche episodio forse potevamo stare più attenti, il nostrolimite però è stato non chiudere la partita. Sono convinto che dopo il secondogol la Ternana sarebbe crollata,  invece l’episodio del rigore li ha rivitalizzati.” Adesso unasettimana per preparare al meglio il faccia a faccia con la Lazio, nellasperanza di ripetere la grande prestazione offerta all’esordio contro la LupaRoma.