Notizie

I Valadier in mostra al Museo Napoleonico

Ottanta disegni tratti dall'album di padre e figlio esposti fino al 3 maggio



Image titleOttanta disegni tratti dall’Album dei Valadier padre e figlio, insieme al fondo di disegni della bottega dei Valadier appartenente al Museo di Roma, sono oggetto della mostra curata da Giulia Gorgone per il Museo Napoleonico.Il Museo Napoleonico possiede un nucleo di oltre cento acquarelli e disegni realizzati nella bottega orafa di Luigi Valadier (1726-1785) e del figlio Giuseppe (1761-1829). I fogli, originariamente raccolti in un album, acquistato nel 1932 dall’antiquario romano Alessandro Castagnari, comprendono progetti per elementi di arredo - camini, alari, candelabri, orologi - e molti disegni preparatori per centrotavola. Numerosi fogli si riferiscono ad opere realizzate. Il fondo custodito nel Museo Napoleonico, pressoché inedito, ha un’importanza storica e documentaria notevolissima. Al mondo esiste infatti un solo altro nucleo di disegni dei Valadier altrettanto ampio e significativo, conservato nella Pinacoteca Civica di Faenza, che ha numerosi punti in comune, per tematiche e soggetti, con quello del museo romano. Un terzo grande gruppo di disegni della bottega orafa romana, apparso presso una galleria antiquaria di Londra, è stato successivamente disperso con vendite di singoli fogli. Altre raccolte di progetti dei Valadier fanno parte di collezioni e musei internazionali ma hanno dimensioni decisamente inferiori. La mostra è promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica - Sovrintendenza Capitolina con l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura.