Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Giovanili

Il big match è del Velletri: Maccabi sconfitto

La formazione veliterna si impone nello scontro al vertice con il punteggio di 8-3



Il team di mister ScalchiLunedi 2 novembre presso la Polivalente a Velletri è andato in scena il recupero della terza di campionato della categoria Juniores tra il Velletri Calcio a 5 e il Maccabi. L’incontro tra le prime della classe, ambedue a punteggio pieno, non ha deluso le aspettative.

Il risultato di 8 a 3 per la compagine veliterna non rispecchia l’andamento dell’incontro. La partita vede subito i padroni di casa che cercano di imporre il proprio gioco, e prima Pompei e poi per due volte Bonetti vanno vicinissimi al gol, ma sono i legni della porta avversaria a negargli l’esultanza.

Nel momento di massima spinta il Maccabi trovava il gol, da un calcio da fermo. I ragazzi di Mister Scalchi subiscono il contraccolpo e nel giro di 10 minuti capitolano altre due volte. La panchina chiama il timeout cercando di diffondere calma e di dare indicazioni tattiche. Negli ultimi 10 minuti del primo tempo il Velletri riapriva la partita prima con Lorenzo Sergola e il bomber Claudio Pompei . La squadra di casa usciva dagli spogliatoi carica e determinata e con un secondo tempo impeccabile realizzava 6 gol, senza subirne neanche uno e ribaltava definitivamente la partita con un rotondo 8 a 3, tra il tripudio delle persone venute a sostenerli.

I marcatori dell’incontro Claudio Pompei con 4 gol, Lorenzo Sergola 2 , Gianluca Grillo e Luca Giorgi con una rete. I numeri dopo tre partite collocano il Velletri sicuramente tra una delle squadre che può e deve lottare per il passaggio nell’elite della categoria, con 21 reti fatte e 6 subite è attualmente la squadra con il miglior attacco e miglior difesa del campionato e annovera nei primi posti della classifica cannonieri del girone tre suoi giocatori Pompei , Cioccari e Sergola.

Il presidente Christian Pontecorvi, dopo 5 anni ottimamente guidati dal Mister Francesco Nanni, ha affidato il gruppo ad un altro Mister con altrettante qualità Enrico Scalchi, e da queste prime uscite i risultati gli danno ragione.