Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Il Città di Ciampino cade nella tana della Pescatori Ostia

Sconfitta pesante per i ragazzi di Baiocco che vedono aumentare a cinque punti il distacco dalla capolista Lepanto



15a Giornata - 14 dic 2014
3 - 1

MARCATORI 27'st Ercolani (P), 35'st Tornatore (C), 41'st Ventricini (P), 45'st Tumino (P) 

PESCATORI OSTIA D'Angelo, Folco, De Persio, Stampone, Rossi, Ercolani, Tumino, Cappelli, Di Carlo (31'st Pettinella), Calicchia (37'st Vacchelli), Ventricini (48'st Simonetti) PANCHINA Ricci, Pea, Benvenuti, Masciangelo ALLENATORE Bellini 

CITTA' DI CIAMPINO Ferronetti, Tabacchi, Zigulich, Cortese, Carnevali, Di Gioacchino, Citro, Ciuciani, Spaziani, Guarnieri (37'st Matozzo), Tornatore PANCHINA Soldati, Martorana, Spiniello, Figlioli, D'Ambrosio, Conte ALLENATORE Baiocco 

ARBITRO Ubaldi di Roma 1 

ASSISTENTI Papagna di Roma 1, Guglielmi di Roma 1 

NOTE Espulsi al 42'st Citro (C) per doppia ammonizione, al 44'st Cortese (C)


Clamoroso al Ludovichetti. La Pescatori Ostia con un incredibile finale di partita stende il Città di Ciampino con il Baiocco, tecnico del Città di Ciampinorisultato di 3-1. Una sconfitta pesante per gli aeroportuali che, a causa della concomitante vittoria della Lepanto Marino, si ritrovano a meno cinque punti dalla compagine di Santececca. Dopo l’iniziale fase di studio i padroni di casa si portano in vantaggio con il guizzo di Ercolani. Gli ospiti provano a reagire ma non riescono a bucare la retroguardia di casa, si va così negli spogliatoi con i ragazzi di Bellini in vantaggio. Nella ripresa la formazione di Baiocco attacca con determinazione e poco dopo la mezz’ora acciuffa il pareggio con il solito Tornatore. Nei minuti finali di gioco succede letteralmente di tutto. Prima gli ospiti rimango in inferiorità numerica per l’espulsione di Citro e poco dopo la Pescatori Ostia si riporta in vantaggio con Ventricini. A pochi secondi dal novantesimo il Città di Ciampino rimane addirittura in nove per il rosso rimediato da Cortese, poco prima del sigillo finale di Tumino che cala il tris che chiude definitivamente la gara.