Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Il Città di Ciampino vuole festeggiare ancora

La squadra affidata a Colantoni dovrà centrare un successo sull’insidioso campo del Pibe de Oro per finire la stagione davanti a tutti



Gigi ColantoniIl Città di Ciampino vuole festeggiare ancora. Dopo il trionfo dei Giovanissimi regionali B di qualche settimana fa, della serie D di calcio a 5 di due settimane fa, della Promozione domenica scorsa, sabato prossimo è la Juniores provinciale ad avere l’opportunità di calare un fantastico poker. La squadra affidata in corso d’opera a mister Gigi Colantoni dovrà centrare un successo sull’insidioso campo del Pibe de Oro per finire la stagione davanti a tutti e conquistare l’ennesimo titolo regionale, l’unico che manca alla società del presidente Antonio Paolo Cececotto e del responsabile del settore giovanile Roberto Vichi. «Non sarà affatto semplice perché il Pibe de Oro è sicuramente una bella squadra – spiega Colantuoni – e non a caso ha già guadagnato il diritto a giocare i play off. Noi dovremo far pesare le nostre fortissime motivazioni visto che siamo tornati inaspettatamente primi e ora siamo padroni del nostro destino». Nell’ultimo turno, infatti, il Città di Ciampino ha messo a segno un roboante 7-1 ai danni della Gioc Cocciano Frascati (tris di De Nigris, doppio Spinelli e un gol a testa per Luciarini e Pantaleone), mentre la Praneste ex capolista ha pareggiato sul campo dello Zagarolo. «Non mi aspettavo questo loro passo falso, ma ora dobbiamo pensare a noi stessi» ribadisce Colantuoni il quale poi specifica che la situazione di classifica non cambierà la settimana di lavoro. «Prepararemo la partita di sabato come sempre. Se ho qualche timore che i ragazzi possano avvertire la tensione? Chi fa sport deve vivere di tensioni ed emozioni forti: guai se non ci fossero». Tra le altre squadre dell’agonistica impegnate nel week-end, va segnalato il pareggio pirotecnico degli Allievi regionali in casa contro l’Atletico Fidene, mentre i Giovanissimi regionali B hanno sconfitto il Dlf Civitavecchia per 2-0 nelle semifinali dei play off per il titolo di categoria.Infine da sabato inizia la grande kermesse del torneo “Graziano Graziani”, giunto alla seconda edizione, ma già punto di riferimento tra i tornei di fine stagione. Sedici squadre per ciascuna categoria (dagli Esordienti 2003 fino ai Piccoli Amici 2007), una prima parte dedicata alla “fase regionale”, poi a fine mese via a quella nazionale: il divertimento è assicurato.