Notizie
Categorie: Allievi Fascia B

Il Città di Fiumicino chiude tra gli applausi: 3-0 alla Lupa Roma

Carboni e i suoi ragazzi salutano il Torneo Lodovichetti con una sconfitta.



MARCATORI 6'pt Alvino, 13'pt Migliore, 44'st Paienza rig.
CITTA' DI FIUMICINO Giuffrida (1'st Cifarelli), Centonze, Franceschi (14'st Falcetti), Cusimano, Stella, Benvenuto (4'st Santucci), Migliore (14'st Mammoca), Pedone (9'st Margani), Riccio (9'st Faienza), Rosu (9'st Tiano), Alvino ALLENATORE Chierchia
LUPA ROMA Chiaro (1'st Mastronardi), Verdirosi, Arduini (1'st Fenu), Gardiman, Rinaldi (1'st De Paolis), Picchi (11'st Galvano), Rei (11'st Arabia), Muccio, Sicari, Gardelli (18'st Palmieri), Cerro (15'st Sturba) ALLENATORE Carbone
ARBITRO Rubino
NOTE Ammoniti Faienza, Sicari, De Paolis. Espulso al 20'pt Alvino Rec. 1'pt – 1'st

Tutto facile per il Città di Fiumicino che regola con un netto 3-0 la Lupa Roma. Nonostante per entrambe le formazioni questo match non avesse praticamente alcun valore per una qualificazione ormai sfumata, i ventidue in campo hanno comunque cercato di onorare al meglio l'impegno.

Sottoetà. Per la Lupa Roma, questo Torneo Lodovichetti non si chiude certo nel migliore dei modi ma c'è da dire che risulterà decisamente prezioso per la stagione che verrà. Carboni con ogni probabilità era ben consapevole che i suoi avrebbero sofferto ma far partecipare il gruppo, che va sottolineato era interamente composto da 2000, ad un torneo riservato ai '99 gli ha permesso di rodare la squadra di fronte ad avversari decisamente impegnativi sia dal punto di vista fisico che dei ritmi di gara.

Image titleFiumicino, match subito in ghiaccio. Partono decisamente meglio i ragazzi di Carboni che centrano un palo con Rei dopo appena quattro minuti. Questo però sarà di fatto l'unico acuto di una Lupa Roma che sarà costretta ad inseguire già dal sesto minuto. Rosu semina il panico sulla destra per poi centrare un bel pallone che, dal limite dell'area, Alvino spedirà in fondo al sacco. Una manciata di minuti più tardi il Città di Fiumicino riuscirà poi a mettere la gara in ghiaccio grazie al guizzo di Migliore che insacca sotto la traversa la rete del 2-0. 

Pazienza chiude i giochi. La gara, complice anche l'espulsione di Alvino al ventesimo del primo tempo, procederà senza particolari sussulti. La Lupa Roma non riuscirà infatti a sfruttare la superiorità numerica nemmeno durante una ripresa tutt'altro che esaltante. A chiudere la partita ci sarà così il rigore a tempo praticamente scaduto di Pazienza che fisserà il risultato sul 3-0 in favore di Chierchia e i suoi ragazzi.