Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Il Colleferro resta in dieci e il Savio si scatena: 3-0

I biancoblu di Bolic conquistano la quinta vittoria stagionale nel secondo tempo, grazie alla doppietta di Carbone e al lampo di Tocci. I rossoneri pagano il rosso a Simeonov



6a Giornata
3 - 0

MARCATORI Carbone 16' e 17' st, Tocci 37'st 

SAVIO Armenia 6,5, Liviello 6,5, Carbone 7(38'st Barbato sv), Falconieri 6(6'st Di Domenicantonio 7), Tomei 7(25'st Valente 6,5), Laurenzi 6,5, Vecchiotti 7, Ricci 7(22'st Almeida 6), Abruzzetti 6,5(28'st Tocci), Passeri 6,5, Grossi 6,5 PANCHINA Pirinu, Sabbatini ALLENATORE Bolic 

COLLEFERRO Liberti 6, Conti 6 (20'st Shehu 5,5), Promutico 6, Agnoli 6,5, Franceschi 6,5(34'st De Moro), Tufi 6,5, Morganti 6 (21'pt Shytaj 6,5), Nardi 6,5(44'st Ferrari) sv, Compagnone 6,5(24'st Colaiori 6), Botticelli 6,5, Simenov 6,5 PANCHINA Massimi, Gagliarducci ALLENATORE Antonelli 

NOTE Allontanato Antonelli Espulso Simeonov (C) al 12'st per doppia ammonizione Ammoniti Agnoli, Ricci, Shytaj, Franceschi, Valente

Le squadre a centrocampo © Gazzetta RegionaleAncora una vittoria per il Savio di mister Bolic che si aggiudica la sesta giornata contro il Colleferro e si piazza in seconda posizione, a pari punti con l'Accademia Calcio Roma. Ancora una vittoria fra le mura amiche del "Raimondo Vianello" dove oggi forte era la presenza della tifoseria avversaria. Un Colleferro che si presenta a via Norma tifosi al seguito e non solo. La squadra di mister Antonelli è stata un avversario ostico per i blu. Sono scesi in campo con la giusta grinta e la giusta aggressività, dimostrando di non temere l'avversario, nonostante si chiamasse Savio.

A muso duro il Colleferro parte bene, intavola un buon gioco e nei primi minuti del match mette in difficoltà i padroni di casa che sembrano sorpresi dal carattere degli ospiti. I ragazzi di Bolic però sono stati bravi a non subire questo iniziale pressing e a restare concentrati, non lasciandosi mai trovare scoperti. Prese le giuste misure la gara si trasforma in un match assolutamente equilibrato, fatto di continui cambi di fronte. Vere e proprie occasioni da rete non ce ne sono state perché, aldilà di qualche calcio piazzato, le due difese chiudono bene. Forse l'unica vera palla gol del primo tempo è quella che al 31' Abruzzetti, per i blu, sciupa clamorosamente a portiere battuto, mandando di poco fuori dal secondo palo, un diagonale quasi perfetto. Nell'ultimo quarto d'ora prima del riposo la gara si accende e purtroppo nei toni. Al 39' l'arbitro allontana il mister del Colleferro, Antonelli, scaldando gli animi sugli spalti e inevitabilmente anche in campo. Per i ragazzi del Colleferro iniziano a fioccare cartellini gialli sia sul finale del primo tempo che di rientro dagli spogliatoi.

In avvio di ripresa la gara sembra mantenere un certo equilibrio anche se il Savio guadagna in velocità con l'ingresso di Di Domenicantonio. Al 12' Simeonov si becca il secondo cartellino giallo, lasciando i suoi in dieci in un momento decisivo. Il Colleferro accusa il colpo e il Savio ne approfitta. Al 16', su calcio d'angolo, Carbone salta più alto di tutti insaccando, di testa, la rete del vantaggio per i blu. Non passa nemmeno un minuto e il Savio bissa l'azione del gol. Ancora corner e Di Domenicantonio appoggia alla perfezione per la testa di Carbone che, ancora una volta, centra lo specchio della porta. La gara del Colleferro è finita. Il Savio da spettacolo come suo solito in questo campionato e dopo una serie di belle giocate, trova anche il terzo gol. Siamo al 37' quando Tocci, dal centro dell'area spiazza il portiere avversario, mettendo il sigillo sul match.