Notizie

Il colpaccio del Carso che accorcia la classifica

Simonetta e i suoi mandano ko la Vigor Perconti e si portano a -2 dai rivali. Lodigiani e Tor Tre ok, cade l’Atletico 2000



Se qualche settimana fa stavamo parlando di una Vigor Perconti in grado di mietere vittime su vittime, ora dobbiamo fare un bel passo indietro, così come sono stati costretti a farlo i blaugrana di Scaringella. Nonostante si sia laureata campione d’inverno con un paio di giornate di anticipo, la squadra di via di Grotte di Gregna ha visto, in soli due turni, ridurre il vantaggio che aveva da otto a solo due miseri punti. Lodigiani e ora Polisportiva Carso, due pesanti ko che hanno accorciato molto la classifica. La festa della Polisportiva Carso @Laura Del GobboLa squadra di Simonetta ha dato conferma di essersi lasciata alle spalle quel periodo negativo in cui non riusciva più a vincere ed ora è pronta ad affrontare una seconda parte di stagione che si prospetta davvero entusiasmante. Quinto successo di fila per la Lodigiani di Scardini, che si porta a 4 punti dalla vetta grazie alla non brillante ma preziosa vittoria contro il Pro Roma, sceso pericolosamente all’ultima posizione della graduatoria. I giallorossi, infatti, sono stati scavalcati dal Ceprano, vittorioso a sorpresa contro l’Atletico 2000 di mister Cortini, alla seconda sconfitta nelle ultime tre gare. Chi non si ferma, invece, è la Tor Tre Teste di Di Luigi, che seppur a fatica supera nel finale un buonissimo Giardinetti, dimostratasi squadra ostica e di carattere nonostante la posizione di classifica. Vince anche la Romulea, che con un poker ai danni del San Donato Pontino sale al sesto posto, complice la caduta del Certosa sul campo del San Lorenzo. Quelli conquistati dai ragazzi di Altobelli sono 3 punti d’oro in chiave salvezza, che gli permettono di abbandonare momentaneamente la zona retrcessione. Nella stessa ottica, Aprilia e Futbolclub, si spartiscono la posta in palio al termine del match che le ha viste impattare sul punteggio di 2-2.