Notizie
Categorie: Nazionali - under 17

Il commento di Coppitelli a fine gara: "Mentalmente è stata una buona prestazione"

Il tecnico della Roma Allievi dopo il successo con il Pescara: "Ci mancano ancora un po’ le geometrie, ma a conti fatti abbiamo concesso un solo tiro"



Federico Coppitelli, tecnico della Roma Allievi Serie A e B foto©photosportiva.itE’ un Federico Coppitelli soddisfatto quello che si presenta ai microfoni al termine del match tra Roma e Pescara. Un esordio che ha visto la sua squadra vincere in rimonta e iniziare nel migliore dei modi l’avventura nel campionato Allievi Serie A e B. Il tecnico giallorosso inizia dagli avversari: “Bisogna fare loro i complimenti, soprattutto nella prima mezz’ora ci hanno messo in difficoltà. Sapevamo che per tante situazione contingenti non saremmo stati al meglio, noi siamo partiti due settimane dopo di loro e abbiamo affrontato un torneo, avevamo pochi allenamenti alle nostre spalle. E un pochino si è visto.” Nonostante le difficoltà iniziali la sua Roma ha portato a casa il risultato con una prova di grande carattere: “Sono molto contento della prestazione, è ovvio che ci mancano ancora un po’ le geometrie e non riusciamo ancora ad interpretare bene alcuni principi di gioco, però mentalmente è stata una buona prestazione. Siamo sempre stati ficcanti e a conti fatti abbiamo subìto un solo tiro in porta.” – continua l’ex tecnico di Frosinone e Tor Tre Teste – “Dobbiamo tenere conto che abbiamo fatto gran parte della partita con diversi ragazzi sotto età. Ovviamente nella prima giornata viene tenuto conto anche di questo, poi nel resto dell’anno riusciranno ad allinearsi”. Da annotare la scelta di schierare Bordin davanti la difesa: “Credo che possa fare questo ruolo di vertice basso. Oggi noi scontavamo il fatto che mancavano due giocatori come Spinozzi, squalificato, e l’infortunato Grossi. Bordin ha dovuto dare sia quantità che qualità, credo che lui possa farlo bene. Lavoreremo per farlo giocare lì.” In effetti sul campo Bordin è stato uno dei migliori, come Marchizza che ha iniziato il match come terzino sinistro: “Secondo me –aggiunge Coppitelli – considerato anche che Ceka era squalificato, Marchizza è un’alternativa valida che abbiamo da quella parte. Ovviamente in mezzo alla difesa lui e Ciavattini sono una coppia già collaudata, senza nulla togliere a Macciocchi che si è fermato per infortunio.”