Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Il Cori crolla tra le mura amiche: che bello il Palocco

I giallorossi, dopo il successo in Coppa, cadono in casa sotto i colpi di Mucili e compagni



24a Giornata
2 - 4

MARCATRI 5’ Mucili, 19’ Liberatore, 62’ Funari, 65’ Capasso, 82’ Tinazzi (Aut.), 92’ Minotti.     

CORI Ristic, Antonelli, Dei Giudici, Tinazzi, Gazzi (Kap.) (51’ Ciotti), Maruggi, Soumah, Soumah, Casaburi, Funari (76’ Raso), Triola, Fratarcangeli (55’ Capasso) PANCHINA Uscimenti, Scifoni, Antocchi, Sardini ALLENATORE D’Andrea   PALOCCO Izzo, Aurica, De Santis (67’ Minotti), Suppa, Volpato, Taroni, Liberatore, Granata, Mucili, Oliva (76’ Trimeliti), Lodi (67’ Ciascia) PANCHINA Perazzolo, Di Vetta, Morelli, Violante    


Granata (Palocco) ex della garaBrutto passo falso del Cori che cede al Palocco rimediando così la seconda sconfitta casalinga di questo campionato. Inizia male per i giallorossi che al 5’ vanno sotto con il bel colpo di tacco in anticipo di Mucili che non lascia scampo a Ristic. Il Cori prova a rispondere e al 10’ Izzo salva sul tiro deviato di Triola. La formazione di casa prova a riordinare le idee ma il Palocco, trovato il vantaggio, abbassa il baricentro riuscendo a difendersi con ordine ed anzi al 19’ punisce ancora: Dei Giudici perde palla permettendo a Liberatore di involarsi verso la porta di Ristic che viene battuto per la seconda volta. nell’ultimo quarto d’ora la formazione lepina sembra scuotersi iniziando a trovare qualche scompiglio alla difesa ospite fino ad allora impeccabile. E’ al 40’ l’occasione più clamorosa con il doppio salvataggio sulla linea di porta, prima sul colpo di testa di Gazzi poi, sulla stessa ribattuta, sul sinistro di Fratarcangeli. Un minuto dopo Funari sfiora l’eurogoal in rovesciata che termina di poco a lato. Dopo una prima frazione sotto le aspettative il Cori sembra rientrare in campo con un piglio diverso e al 62’ accorcia le distanze con Funari che, sul primo tiro ribattuto torna sulla palla e questa volta batte Izzo. Il Cori ora inizia a crederci mentre il Palocco sembra mostrare qualche difficoltà e così tre minuti dopo Capasso, con una spettacolare rovesciata, trova il goal del pari: 2 a 2! La squadra di casa spinge alla ricerca di un sorpasso che avrebbe del clamoroso e ci va molto vicino al 68’ con Funari che di testa viene anticipato di un soffio da volpato. Gli ospiti invece sembrano alle corde ed ora pensano più a difendere il risultato. all’80’ punizione di Triola sulla barriera, la palla si alza verso Capasso che di testa manda a lato. Un minuto dopo su cross di Ciotti, raso manca di un soffio la deviazione vincente. sembrerebbe matura la terza rete per la squadra di casa che ormai attacca a testa bassa e invece all’82’ arriva la doccia fredda, ancora inaspettata, ancora su un’indecisione difensiva: Liberatore sfugge sulla destra e mette al centro una palla che Tinazzi devia sfortunatamente verso la propria rete riportando il nuovo vantaggio agli ospiti quasi increduli. I giallorossi tentano la nuova rimonta e ci vanno vicini in tre occasioni: all’86’ Izzo salva tutto sulla girata ravvicinata di Raso; poi è Capasso ad avere la doppia chance allo scadere prima con una girata che scheggia la traversa, poi con un colpo di testa ravvicinato che termina a lato. Nei minuti di recupero cori sbilanciato in avanti e Minotti con una veloce ripartenza, punisce addirittura per la quarta volta i giallorossi.