Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Il Cre.Cas. Città di Palombara piega all'inglese il Città di Fiumicino e passa

I padroni di casa riescono a ribaltare il 3-2 dell'andata e volano ai sedicesimi grazie a Cupelli e De Lucia



Nico De Lucia, autore del 2-0 finaleCRE.CAS. CITTA' DI PALOMBARA - SPORTING CITTA' DI FIUMICINO 2-0 (and. 2-3)

MARCATORI
Cupelli 16’ pt, De Lucia 48’ st 

CRE.CAS. CITTA’ DI PALOMBARA Lauri 6, Tocci 6.5, Pangallozzi 7 (39’ st Olivieri sv), Gonini 6.5, Calabresi 6.5, Passiatore 6.5, Cupelli 7, Petrongari 6, Serini 6 (1’ st De Lucia 6), Persichetti 7, Bacchi 7 (32’ st Simone sv) PANCHINA Floccari, Riccioni, Serratore, Di Cesare ALLENATORE Berti 

SPORTING CITTA’ DI FIUMICINO Chessa 6, De Franco 5.5, Gentili 5.5, Gimignani 4.5, Marzi 6, Zamagni 5.5, Cuomo 5 (40’ st Mambrini 5.5), De Fabiis 5.5 (14’ st Palermo 6), Di Fiandra 5, Pischedda 5 (6’ st Di Meglio 6), Marcangeli 5 PANCHINA Giacchetti, Stendardo, Paoliello, Rosi, ALLENATORE Scudieri 

ARBITRO D’Antoni di Ciampino, 5 

ASSISTENTI Caretti e La Gorga di Roma 1 

NOTE Ammoniti Gonini, Passiatore, De Franco, Zamagni Angoli 8-4 Rec. 1’ pt, 4’ st  

Il Cre.Cas. Città di Palombara supera per 2-0 lo Sporting Città di Fiumicino e vola ai sedicesimi di finale. Risultato giusto per quello che si è visto in questa gara, con gli ospiti che, dopo un avvio incoraggiante, si sono via via spenti lasciando il gioco nelle mani della formazione di Manrico Berti.  

Primo tempo. L’avvio è vivace ed equilibrato, anche se le occasioni da gol vere e proprie latitano fino al 14’, quando gli ospiti si rendono pericolosi con un’azione insistita di Marzi, che supera un avversario, entra in area e conclude centralmente con Lauri che para senza problemi. Due giri d’orologio e arriva il vantaggio del Cre.Cas.: lancio dalla difesa, Gimignani pressato da Bacchi tocca di testa cercando di passare il pallone a Chessa, ma la palla è corta e si può inserire Cupelli che mette dentro con un bel pallonetto. Grave l’incertezza dell’esperto centrale di difesa che è costata il gol. La replica dello Sporting al 26’ con un cross dalla sinistra di Gentili su cui Di Fiandra prova la conclusione di prima intenzione fuori misura. Tre minuti dopo la formazione di Scudieri va vicina al pari: Calabresi perde un rimpallo con Marzi, la sfera arriva a Di Fiandra che conclude da buona posizione in scivolata senza fortuna. Sul ribaltamento di fronte è Persichetti ad avere una ghiotta occasione, ma il tiro termina a lato. Al 33’ Bacchi di testa soffia il pallone a Zamagni servendo Pangallozzi, il tocco di ritorno del terzino sinistro è lungo e Chessa in uscita anticipa di un soffio il numero undici di casa. Nel finale ci prova Di Fiandra da fuori (sottotono la prova del bomber), ma conclude malissimo.  

Secondo tempo. Nella ripresa partono forte i padroni di casa, che al 2’ vanno vicini al raddoppio: bravissimo Cupelli a difendere il pallone e lanciare a rete Bacchi, che in area prova il tiro di potenza di poco alto. Al 12’ corner per il Città di Fiumicino battuto da Di Meglio e colpo di testa di Di Fiandra, Persichetti devia la sfera e mette in angolo evitando guai peggiori.  Al 42’ punizione concessa molto generosamente dal direttore di gara al Città di Fiumicino, Di Meglio conclude a giro e non trova di poco lo specchio. Al 3’ di recupero i padroni di casa trovano il gol del 2-0 finale: proteste della formazione di Scudieri per un presunto fallo su Marcangeli su cui l’arbitro lascia correre, contropiede del Cre.Cas. con Simone sulla sinistra che mette un assist basso per De Lucia, con la punta abile a mettere il pallone alle spalle di Chessa.