Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Il CreCas perde la vetta, sconfitta interna con il Villalba

Nella ripresa Sabatini e Pulci fanno gioire la formazione di De Filippo



CRECAS CITTÀ DI PALOMBARA – VILLALBA  0 – 2  

MARCATORI
Sabatini 8' st, Pulci 14' st (V)   

CRECAS CITTÀ DI PALOMBARA Di Cicco, Meucci, Brandi (28' st Alivernini), De Piccoli, Di Benedetto, Palmieri, Pasquarelli, Massimi (36' st Antonelli), Di Gianfelice, Di Luca, Cupelli PANCHINA Lucarelli, Quaglini, Iannone ALLENATORE Cola 

VILLALBA Conti, Di Florido, D'Andrea (16' st Caldironi), Giusti, Vernile, Romano, Moscatelli (4' st Pulci), Di Tommaso (8' st Volpe), Sabatini, Graziano (11' st Gentili), Brocchieri PANCHINA Scaglione, Giammaria, Fiori ALLENATORE De Filippo 

ARBITRO Petrov di Roma 1 

NOTE Ammoniti Cupelli, Giusti, Di Tommaso, Sabatini. Angoli 6 – 3. Rec. 1' pt, 5' st.  

Uno scatto dal matchDopo quindici giornate perde la vetta del girone B il CreCas Città di Palombara, che viene sconfitto in casa dal Villalba di mister De Filippo, dopo una prestazione deludente. Gli ospiti prendono infatti campo fin dai primi minuti e al 24' Brocchieri, dalla sinistra, crossa al centro dell'area per Sabatini tutto solo, che riesce solo a sfiorare il montante.  Al 31' è D'Andrea a partire dalla bandierina indirizzando verso il secondo palo, dove incorna Romano, ma Di Cicco compie il miracolo e salva la porta. 1' dopo, sul capovolgimento di fronte, Palmieri ci prova dalla lunghissima distanza mettendo in difficoltà il numero uno avversario, che non trattiene la sfera, ma si oppone immediatamente dopo sulla conclusione di Cupelli. 10' dopo sono pericolosi i padroni di casa: azione personale di Palmieri, che parte dalla trequarti, e dopo aver dribblato due uomini e essere entrato in area, trova la strada sbarrata da Conti, che dice no al centrocampista deviando in corner. Nella ripresa il CreCas sembra essere rimasto negli spogliatoi e sono i tiburtini a prendere in mano le redini del gioco. Quando, infatti, all'8' Giusti calcia una punizione dai 25 metridi sinistra verso il palo opposto, è Sabatini a svettare e a incornare per il vantaggio dei suoi. Trascorrono appena 6' e, da una rimessa laterale, un pasticcio difensivo favorisce Pulci, che si impossessa della sfera superando Di Cicco, ringrazia e mette dentro per il raddoppio. Timida la reazione dei padroni di casa al 19': Palmieri per Di Gianfelice per Pasquarelli, il cui sinistro è completamente fuori misura. Al 26' i rossoblu sembrano poter accorciare le distanze quando si distendono con Massimi che riceve da Meucci e tenta il tiro insidioso: Conti si immola e allontana in corner. Troppo sbilanciati in avanti, i ragazzi di  Cola rischiano in più occasioni cercando di recuperare nei minuti finali. Al 37' Palmieri batte una punizione dai 30 metri di sinistra e crossa verso il limite dell'area, dove Cupelli aggancia la sfera spalle alla porta, si gira e conclude, ma ancora decisivo è l'estremo difensore avversario, che smanaccia in corner. 3' dopo è ancora Conti a deviare la botta da posizione defilata di Palmieri, mettendo il lucchetto all'incontro. Sorride il Villalba, che meritatamente porta a casa l'intero bottino e scavalca i sabini in classifica, comandata ora dal Fonte Nuova.