Notizie
Categorie:

Il derby di Coppa Italia tra Res Roma e Lazio verrà giocato a porte chiuse causa l’inagibilità delle tribune

La gara è valida per il primo turno della manifestazione: la perdente affronterà Domenica 14 Settembre la Roma



Il Villa dei MassimiLa Res Roma rende noto che il derby di Coppa Italia contro la Lazio, in programma Domenica 7 Settembre presso il campo “Villa dei Massimi”, si giocherà a porte chiuse, causa l’inagibilità delle tribune del suddetto impianto, come comunicato dall’ufficio “organizzazione gare” del Dipartimento Calcio Femminile. La gara è valida per il primo turno della manifestazione iridata: la perdente affronterà Domenica 14 Settembre la Roma, terza squadra del girone, mentre la vincente giocherà il giorno 21 di questo mese; la prima classificata del girone affronterà la vincente del match tra Perugia e Jesina.“E’ un vero peccato dover giocare un derby senza pubblico – ha dichiarato la presidente della Res Roma, Diana Stefani - il nostro rammarico si rivolge sia verso i supporters delle due squadre, che non potranno godersi lo spettacolo del calcio femminile, e sia verso le calciatrici, che non potranno godere del tifo dei propri tifosi.  Per quanto riguarda la gara mi auguro che sia una festa dello sport e dei valori che esso rappresenta, e faccio un grosso in bocca al lupo sia alle nostre ragazze che alle avversarie.”“Per noi sarà una gara difficile – ha esordito il tecnico capitolino, Fabio Melillo - nutro il massimo rispetto per il gruppo di mister Seleman, allenatore che prepara molto bene ogni singola partita: dovremo dare il massimo per riuscire a fare risultato. Le nostre ragazze hanno lavorato duro in questo periodo, e credo che riusciremo a fornire una prestazione soddisfacente.”Ovviamente il presente comunicato annulla e sostituisce quello diramato ieri, in cui si parlava di una capienza massima di 200 spettatori, perché la comunicazione della Lnd è arrivata successivamente, e tale decisione non è imputabile a nessuna delle due società, ma solo all’applicazione di una giusta norma vigente nel calcio, ad ogni livello, maschile e femminile.