Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

Il derby è del Rieti: Lazio battuta 5-2 nonostante la buona gara

Non basta un super primo tempo, la compagine di mister Mannino viene battuta in rimonta dai reatini



Mannino allenatore della LazioLAZIO-REAL RIETI 5-2 (p.t. 2-0)
MARCATORI 1’36’’ pt Pacheco (L), 4’52’’ Attaibi (L), 8’47’’ st Hector (RR), 10’30’’ Bissoni (RR), 11’46’’ Corsini (RR), 17’45’’ Zanchetta (RR), 20’ Micoli (RR
LAZIO Leofreddi, Gioia, Vavà, Cittadini, Pacheco, Chilelli, Nardacchione, Schirone, Attaibi, Pilloni, Juninho, Rocha. ALLENATORE Mannino
REAL RIETI Guennonna, Bissoni, Corsini, Ghiotti, Galluzzi, Jeffe, Hector, Rossi, Pagangriso, Zanchetta, Caio, Micoli. ALLENATORE Patriarca
ARBITRI Gaetani (San Benedetto del Tronto), Manzione (Salerno)
NOTE Espulsi 8’47’’ Juninho (L) Ammoniti Cittadini (L), Pacheco (L), Chilelli (L), Jeffe (RR), Rocha (L), Attaibi (L)

Non basta un super primo, la Lazio viene battuta in rimonta dal Real Rieti. Nel primo tempo segnano Pacheco e Attaibi, ma la prima vittoria casalinga sfuma ancora. Primo tempo.  La Lazio parte alla grande e dopo aver subito creato un pericolo con Pacheco, trova il vantaggio con lo stesso spagnolo: Nardacchione vince un rimpallo, si invola e serve l’assist al bacio che Pacheco trasforma nell’1-0 dopo soli 96’’. Il momento positivo prosegue e Attaibi, trovato splendidamente da Chilelli, insacca alle spalle di Micoli il gol del 2-0. La squadra di Mannino gioca una partita di grande attenzione e col passare dei minuti la manovra del Rieti non trova sbocchi. L’occasione clamorosa capita però sui piedi di Ghiotti che, nell’ultimo minuto del primo tempo, stampa sul palo un tiro a botta sicura. Secondo tempo. Riparte ancora forte la Lazio, che gioca 4’ di ripresa alla grande ma ha il demerito di fallire il tris prima con Pacheco e poi con Juninho. Alla distanza esce il Rieti che prima accorcia le distanze con Hector su calcio di rigore procurato da Zanchetta per un fallo da espulsione – secondo gli arbitri – di Juninho, e poi pareggia con Bissoni che mette dentro un invito dello stesso Zanchetta. Il momento favorevole del Rieti porta la squadra sabina a realizzare anche il gol del vantaggio: Bissoni suola per Corsini e gol dell’ex per il 3-2. Negli ultimi due minuti Mannino inserisce il portiere di movimento ma non riesce a segnare e anzi, è prima un tiro libero di Zanchetta, poi il gol sulla sirena di Micoli a chiudere sul 5-2 l’incontro.