Notizie

Il Festival del gol lo vince la Roma per 6-3

I giallorossi si impongono sul Frosinone al termine di un match esaltante, conclusosi con nove marcature. Doppiette per Carnevali e Simone



ROMA – FROSINONE 6-3 

MARCATORI 3’pt e 27’st Simone (F), 7’pt e 16’st Carnevali (R), 35’pt Cancellieri (R), 7’st Travaglini (R), 13’st Zalewski (R), 27’st Bove (R), 32’st Selvini (F) 

ROMA Trovato 5, Muteba 6 (16’st Isaia 6), Calafiori 6, Tripi 6 (19’st Buttaro 6), Silvestri 6 (16’st Bove 6.5), Morichelli 6, Travaglini 7 (9’st Calcagni 6), Cesaroni 6.5 (9’st Zalewski 7.5), Carnevali 7.5, Pattelli 6.5, Cancellieri 7 (11’st Giordano) PANCHINA Rossi ALLENATORE Mattei 

FROSINONE Salvati 5, Nigro 6 (32’st Caschera sv), Giampaoli 6 (29’st Belli sv), Bianchi 6.5, De Bernardis 6 (32’st Chinaglia sv), Mattei 6, Selvini 7, Di Bono 6 (23’st Liburdi 6), Simone 7, Coccia 6 (5’st D’Auria 6), Luciani 6 (9’st Conti 6) PANCHINA Massa ALLENATORE Trimani 

NOTE Ammoniti Calafiori, Calcagni Angoli 5-2 Fuorigioco 1-1 Rec. 1’pt, 1’st


Roma (foto d'archivio ©fuoriareaweb.it)Prima partita della seconda giornata del girone A che offre lo scontro tra Roma e Frosinone, entrambi vincitrici nel match d’esordio del torneo rispettivamente con Ternana e Savio.  I ragazzi di mister Trimani approfittano subito dell’atteggiamento un po’ superficiale con cui scendono in campo i giallorossi e al 3’ passano in vantaggio grazie al gol di Simone imbeccato in profondità da un bel lancio di Coccia. Tocco morbido anticipando il portiere in uscita e gol dell’1-0. La compagine di Mattei ci impiega poco però a rimettersi in carreggiata e dopo appena quattro minuti acciuffa il gol del pareggio: Travaglini dalla sinistra mette al centro un cross radente che Salvati riesce solo a smanacciare, regalando di fatto a Carnevali la palla dell’1-1. Roma quindi che si risveglia e prende subito in mano il comando delle operazioni rendendosi pericolosa in più occasioni andando ripetute volte vicino al gol del vantaggio. Gol del vantaggio che la squadra di Mattei troverà allo scadere del primo tempo con Cancellieri, che approfittando di un errore della difesa buca salvati portando le due squadre al riposo sul punteggio di 2-1. È il quarto gol in due partite per l’esterno d’attacco giallorosso.  Dopo sette minuti dall’inizio della ripresa la Roma trova il terzo gol: da una situazione di calcio d’angolo Carnevali raccoglie la sfera giunta dalle sue parti e ripropone al centro un traversone su cui svetta Travaglini che firma la terza rete giallorossa. Al 13’ la Roma cala anche il poker: il neoentrato Zalewski si occupa della battuta di una punizione dai venti metri circa e complice anche un’insicurezza del portiere frusinate mette la firma sul 4-1. Non è finita qui, perché i lupacchiotti sono scatenati e al 16’ e 27’ trovano i gol che incrementano il risultato sul 6-1. In entrambe le reti è Zalewski a fare da assistman, prima per Carnevali che mette a segno la doppietta personale, poi per Bove anche lui subentrato dalla panchina. Nonostante le sei reti subite, però, il Frosinone vuole almeno terminare la partita a testa alta, così nemmeno un giro di lancette dopo trova il gol del 6-2 ancora con Simone bravo ad avventarsi sulla respinta di Trovato. A pochi minuti dal triplice fischio riduce ancora il passivo l’undici di Trimani con il bel gol di Selvini, il cui sinistro è solo sfiorato dal portiere romanista. Finisce così 6-3 per i giallorossi che portano a casa un’altra vittoria e guadagnano il primo posto solitario in classifica.