Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Il Fiumicino travolge la Corneto e continua la striscia positiva

A segno per gli aeroportuali Di Berardino, Severa, Romeo e De Marchis



Image titleContinua ininterrotta la striscia di vittorie consecutive in trasferta per la Juniores Regionale di mister Negri. I giovani del Fiumicino sono infatti usciti vittoriosi per 1-4 sul campo del Corneto Tarquinia, nonostante siano stati per più di un tempo in inferiorità numerica. Grande partita dei rossoblù che si dimostrano implacabili al di fuori delle mura di casa: tre vittorie su tre e ben sette reti realizzate sulle dieci totali siglate finora. Il Fiumicino si porta così a nove punti in classifica, tenendo testa alla capolista Atletico Acilia che dista solo cinque lunghezze. Cronaca: Per i rossoblù il match parte subito in salita, sono bravi i padroni di casa a portarsi in vantaggio dopo pochi minuti dall’inizio della partita. Rete che non spaventa gli ospiti del Fiumicino: con una reazione d’orgoglio arriva il gol del pari su calcio di rigore realizzato da Di Berardino. Ristabilita la parità, il Fiumicino subisce un altro duro colpo: gli uomini di Negri sono costretti a terminare la sfida in dieci uomini per colpa della doppia ammonizione inflitta a Pevarello al 38’ del primo tempo. L’inferiorità numerica però non destabilizza la partita degli ospiti: allo scadere della prima frazione di gioco il Fiumicino reagisce segnando il gol del vantaggio ad opera di Severa. Nel secondo tempo la gara è tutta in favore dei rossoblù. Nonostante la formazione rimaneggiata per turnover, i ragazzi di Negri trovano il giusto equilibrio difendendosi per l’inferiorità e ripartendo in contropiede in maniera letale. La squadra ospite costruisce bene e sigla anche la terza rete grazie al gol di Romeo. Tante occasioni divorate dagli ospiti fin quando il Fiumicino fissa il risultato sul definitivo 1-4 ospite: bravo a finalizzare il giovanissimo esordiente De Marchis classe ’97. “Per le occasioni che abbiamo creato il risultato ci sta stretto - spiega mister Luca Negri -. Abbiamo stravinto una partita in trasferta giocando in dieci contro undici. Oggi la squadra voleva vincere di nuovo per ripartire al meglio in questo campionato. Vedendo gli altri risultati significa che le potenzialità di questa squadra è importante. Ogni sabato creo un’alternanza tra i giocatori in campo, visto che tutti seguono gli allenamenti con costanza. Ho sempre creduto in questo gruppo, ora bisogna iniziare a vincere anche in casa. Sabato al Garbaglia vogliamo sfatare questo tabù contro la Compagnia Portuale di Civitavecchia”.