Notizie
Categorie: Dilettanti - Serie D

Il Fondi cala il poker nell'amichevole contro il Ventinella

Apre le marcature Alleruzzo, raddoppio di Fragiello, poi i sigilli di Attili e Cirilli



Il Fondi (foto Facebook)MARCATORI 5’ Alleruzzo, 15’ Fragiello, 31’ Attili, 50’ Cirilli.

VENTRINELLA Dorillo, Biagiotti, Urbano, Ciccone, Canestri, Boldrini, Monelli, Gazzani, Piergiovanni, Sinisi, Ruci. A disp: Speziali, Rampacci, Belfiori, Radi, Sannella, Minnella, Mezzasoma, Regnicoli, De Luca. All. Farsi.
FONDI Coletta, Serpico, Pompei, Vaccaro, Cirilli, Barbato, Attili, Alleruzzo, Evangelisti, Fragiello, Donisa. A disp.: Micci, Mouton, Avallone, Diemé, Zurhy, Mastroianni, Fabbri, Bernisi, D’ Apolito, Moccia.

Il Fondi “bagna” con una quaterna la sua prima partita amichevole della stagione. In quel di Moiano, alla presenza dello “stato maggiore” della società (il presidente Nicola Ciarlone e l’ amm. delegato Pasquale Lanzillo) i rossoblù di Stefano Liquidato superano agevolmente il Ventinella, formazione neopromossa in Eccellenza, giocando con buona disinvoltura e palesando interessanti trame di gioco. 

Prima dell’ avvio del match, doveroso il minuto di silenzio nel ricordo di Domenico Capodacqua, del quale è appena trascorso il secondo anniversario della prematura e dolorosa scomparsa.La prima segnatura fondana arriva dopo soli cinque minuti, grazie alla deviazione di testa ad opera di Alleruzzo su cross di Donisa. I rossoblù potrebbero raddoppiare poco dopo, ma l’ incornata di Fragiello, su assist di Attili, sfiora il palo. Al quarto d’ ora il bomber ex Arzanese si fa invece trovare pronto al raddoppio, insaccando di sinistro in diagonale un pallone servitogli da Alleruzzo; nel cuore del primo tempo, arriva la terza segnatura grazie ad Attili, che conclude al meglio un’ azione personale. 

Nel secondo tempo, mister Liquidato dà spazio a tutti gli altri giocatori, ma prima di cambiare totalmente l’ assetto di gioco c’è il tempo per vedere il goal di Cirilli, il cui perentorio stacco di testa su calcio d’ angolo vale il 4-0. Al 28’, è Diemé a sfiorare la marcatura con un gran conclusione che si stampa sul palo, mentre cinque minuti più tardi c’è anche gloria per Onorato Micci, che sventa alla grande una conclusione di De Luca. 

Il risultato non cambia più, per un match che il Fondi può salutare con giusta soddisfazione.Tranquillo e moderato nei commenti post-gara il tecnico Liquidato: “Si è trattato sicuramente di un buon test, che ci ha fatto vedere cose interessanti; comunque, siamo solo all’ inizio del nostro lavoro, e c’è ancora tantissimo da fare, consapevoli del fatto che la strada da percorrere è ancora molto lunga”.Soddisfatto è anche il ds Francesco Alessandri: “Non abbiamo avuto paura di giocar palla e di farci sentire in mezzo al campo, segno di grande personalità; mi piace rimarcare la prestazione fornita dai calciatori anziani, dei quali conosciamo le grandi doti, ma anche la prova messa in mostra dai giovani, che confermano di essere la nostra forza”.

Domani mezza giornata di riposo, e poi si riprenderà subito il lavoro. Prossimo test il 14 agosto sul campo dell’ Orvietana.