Notizie
Categorie: Altri sport

Il Frascati fa il pieno in Azzurro: 12 convocati

Nella tappa di CdM del 27 e 29 la formazione italiana sarà composta al 30% da atleti del club tuscolano



La Federazione internazionale di scherma ha calendarizzato per il week-end che va dal 27 al 29 novembre una importante tappa di Coppa del Mondo di fioretto (sia maschile che femminile) a Torino. Ma, di fatto, si tratterà quasi di “una gara in famiglia” per gli atleti del Frascati Scherma: dei quaranta italiani partecipanti, infatti, ce ne saranno ben dodici provenienti dal club del presidente Paolo Molinari e cioè nello specifico Daniele Garozzo, Valerio Aspromonte, Luca Simoncelli, Guillaume Bianchi, Francesco Trani, Filippo Guerra, Damiano Rosatelli, Carolina Erba, Camilla Mancini, Francesca Palumbo, Valentina De Costanzo e Valentina Cipriani. Praticamente il 30% degli atleti italiani presenti saranno del Frascati Scherma.  Agli azzurri, tra l’altro, bisognerà aggiungere i tre stranieri Thais Rochel e Guilherme Toldo (Brasile) e Carlos Llavador (Spagna). 

Garozzo (foto ©Bizzi)Una grandissima soddisfazione per il Frascati Scherma: un dato che dà l’idea dell’incredibile livello di internazionalità che ha raggiunto il club tuscolano negli anni. E se non bastasse questo, si potrebbe aggiungere che in questa settimana si alleneranno presso la “Simoncelli” (il quartier generale del Frascati Scherma) sia la nazionale americana che l’inglese Davis proprio per preparare al meglio l’appuntamento in terra piemontese.Intanto grandi soddisfazioni sono arrivate anche dalla prima prova Giovani andata in scena a Salsomaggiore nello scorso fine settimana gli atleti del Frascati Scherma hanno ottenuto alcuni importanti risultati. Il migliore di tutti è stato Federico Riccardi che è arrivato fino alla finale della prova di sciabola: il giovane tuscolano è stato fermato sul più bello da Leonardo Dreossi della Gemina Scherma. Nella stessa arma da segnale l’ottimo settimo posto di Emanuele Germoni e tra le donne il quinto di Flaminia Prearo, ma anche l’undicesimo di Edoardo Ramunno, il 15esimo di Giacomo Chignoli e il decimo di Chiara Crovari. Nel fioretto doppio terzo posto maschile con Guillaume Bianchi e Alessandro Gridelli che si sono fermati in semifinale rispettivamente per mano di Alvise Dal Santo del Cs Mestre e di Tommaso Ciuti del Club Scherma Pisa. Nella prova maschile da segnalare anche l’undicesimo posto di Amedeo Contestabile, mentre è di rilievo il settimo posto di Serena Puglia tra le donne. Nella spada il migliore è stato Andrea Meuti, classificatosi al 33esimo posto.