Notizie

Il Frosinone è la sesta squadra che accede alle Fasi Finali

I ciociari di Penna trionfano nello scontro diretto col Savio di Pontesilli e volano ai play-off



I tecnici delle 6 squadre ai play-offSi chiude il campionato dei Giovanissimi Fascia B Elite classe 2001. E’ stata un’annata avvincente, che ha messo in luce molti giovani talenti e che ha fornito diversi spunti di interesse. Nel Girone A accedono alle fasi finali Lazio, direttamente in semifinale, Nuova Tor Tre Teste ed Urbetevere, al turno preliminare, mentre retrocedono nei Regionali B Aurelio F.A., Montefiascone ed Unipomezia. Nel Girone B invece si qualificano ai play-off Roma, direttamente in semifinale, Lodigiani e Frosinone, al turno preliminare, al contrario abbandonano la categoria Elite San Cesareo, Tor Sapienza e Calcio Sezze.

GIRONE A

La capolista Lazio da una gran dimostrazione di forza e termina imbattuta la regular season, con all’attivo 4 pareggi e ben 22 vittorie, l’ultima delle quali è il roboante 9-1 inflitto alla Totti S.S. grazie alla tripletta di Nicodemo, alla doppietta di Mercuri ed ai sigilli di Felici, Portanova, Napolitano e Dutu, mentre Masoud salva l’onore degli ospiti. La partita più interessante del raggruppamento, Urbetevere – Vigor Perconti, termina 1-1, con i gialloblu, già con la testa alle finali, a segno con serafini ed i blaugrana con Milana. L’altra squadra che si giocherà il Titolo regionale, la Nuova Tor Tre Teste, chiude alla grandissima il campionato, confermandosi miglior attacco del Girone: al Marescotti, casa del Ladispoli, i rossoblu calano il poker, in un 1-4 siglato da Marchizza, Ferri, Montesi e Marianelli, invece per i tirrenici marca Del Priore.

Aurelio F.A. – Ostiamare termina a reti inviolate ed il pareggio costa caro alla compagine di Mussoni, che perde il quinto posto in classifica, agguantato dall’Atletico 2000 di Mariotti, che chiude una fantastica stagione imponendosi con uno 0-2 all’inglese sul campo del Vigili Urbani, dove è decisia la doppietta di Santi. La Romulea schianta l’Unipomezia trionfando 7-0 al Campo Roma, dove vanno a bersaglio Pietrobattista, doppietta, Bruni, Amodeo, Corica, Fazzello e Alcivar Molina; infine il Montefiascone chiude la stagione nel migliore dei modi, centrando la seconda vittoria consecutiva ai danni del Massimina, sconfitto 0-2 grazie alle marcature di Medori e Pompili.


GIRONE B

Il Frosinone ce l'ha fattaDal secondo raggruppamento arriva l’ultimo, decisivo, verdetto della categoria: nell’importantissimo big match di Supino tra il Frosinone di Penna pareggia 1-1 contro il Savio di Pontesilli escludendolo dai play-off. I canarini avevano infatti a disposizione due risultati su tre per passare il turno, dato il miglior piazzamento in classifica, mentre gli azzurri erano obbligati a vincere. Alla Selvotta il club di via Norma riesce a portarsi in vantaggio con il gol di Proietti, ma l’acuto di Magliulo a pochi minuti dal termine manda in estasi i ciociari, che adesso sabato prossimo se la vedranno con la Tor Tre Teste nel turno preliminare delle fasi finali. Il Savio paga dunque a carissimo prezzo la clamorosa sconfitta casalinga di una settimana fa col Cinecittà Bettini, che in un colpo solo ha compromesso l’accesso degli azzurri alla post-season e condannato alla retrocessione il San Cesareo, perlopiù sconfitto 4-1 sabato nella sfida del Cinecittà 2 grazie alla doppietta di Iuliano ed ai sigilli di Costantini e Battaglia, mentre per i castellani segna Antonacci. Il Tor di Quinto vince invece 3-0 a tavolino contro il Calcio Sezze, non presentatosi al Testa.

Le altre due squadre che correranno per il Titolo sono Roma e Lodigiani. I giallorossi di D’Andrea vincono anche l’ultima sfida, suggellando una stagione incredibile: 26 partite di campionato, 26 vittorie, 122 gol fatti, 8 subiti, miglior attacco e difesa della categoria,numeri da perdere la testa. L’ultimo baluardo a cadere sulla marcia dello schiacciasassi di Trigoria è la Polisportiva Carso, a bersaglio con Formica ma affossata in casa 1-4 dalle reti di Silipo, Bamba, Barbarossa e Simonetti. Il team della Borghesiana, già sicuro della sua seconda piazza, invece impatta 1-1 con il Certosa, in un match dove realizzano Meschini e Miglio. Infine Aprilia e Futbolclub chiudono la stagione con una bella vittoria: i pontini superano 1-3 l’Anziolavinio, a cui non basta la rete di Festoso a fronte di quella di De Lullo e della doppietta di Mercuri: gli orange ne fanno ancor di più nell’1-5 sul campo del Tor Sapienza, dove per i locali segna Mastripoietro mentre per gli ospiti Ioannon, Carmignani, Gherardi, Lo Prete e Inzaghi.