Notizie

Il Frosinone torna finalmente a vincere: 3-1 contro il Crotone

Dopo un'astinenza di sette giornate i ciociari raccolgono i tre punti in palio grazie alle reti di Savone, Iacob e Steri. Tripicchio stampa sulla traversa un rigore



11a Giornata
3 - 1

MARCATORI Savone 18'pt rig. (F), Spagnolo 2'st (C), Iacob 9'st (F), Steri 24’st (F)

FROSINONE De Lucia, Tomassetti, Ferrara (53' Sebastianelli), Cialini, Gargiulo, Ranelli, Sterpone, Toti, Savone, Steri (82' Centra), Iacob (69' Manna). PANCHINA Calvarese, Del Gaudio, Cesaretti, Vasile, FIa. ALLENATORE Sesena

CROTONE Lewandowski, Napoli, Serleti, De Marco, Assisi, Riggio, Otranto Godano (68' Mingiano), Cava (75' Pupa), Spagnolo, Tripicchio, Aggiorno PANCHINA Calandra, Morabito, Drago, Castorina, Moio. ALLENATORE Tortora

ARBITRO Di Ruberto di Nocera Inferiore

NOTE Ammoniti Ferrara, Toti, Assisi Rigore fallito da Tripicchio (C) al 24'pt

Il Frosinone ritrova la vittoria foto©frosinonecalcio.comDopo un’astinenza di sette partite, durante le quali i canarini hanno raccolto solo un punto, il Frosinone di Roberto Sesena torna finalmente al successo. Questa mattina a Supino i gialloblu hanno conquistato i tre punti in palio nel faccia a faccia di bassa classifica contro il fanalino di coda Crotone. Una vittoria desiderata a lungo dalla squadra ciociara, che solo nella ripresa è riuscita a legittimare la propria superiorità, dopo il momentaneo e preoccupante pareggio di Spagnolo in apertura del secondo tempo. Fin dai primi minuti del match il Frosinone si scatena alla ricerca del vantaggio: ci provano Gargiulo e Ranelli, ma il portiere ospite fa buona guardia. Al 18’pt i canarini sbloccano il risultato grazie al rigore decretato dall’arbitro Di Ruberto, dagli undici metri Savone non sbaglia portando il Frosinone sull’1-0. Al 24’st altro penalty, ma stavolta fischiato in favore dei calabresi: dal dischetto però Tripicchio non è abbastanza lucido cogliendo la traversa. A cinque minuti da termine della prima frazione occasionissima per i ciociari, Ranelli però solo davanti a Lewandoski sbaglia tutto.

In apertura di ripresa arriva il pareggio ospite con Spagnolo, ma l’equilibrio dura poco perché al 9’st Iacob incorna un buon assist di Steri battendo l’estremo difensore rossoblu. Lo stesso centrocampista ex Roma firma il gol della sicurezza a metà della ripresa con una letale conclusione a tu per tu con il portiere avversario. Nei minuti finali il Crotone si rende pericoloso in un paio di occasioni con il solito Tripicchio, ma l’attaccante ospite quest’oggi non riesce a raddrizzare la propria mira.