Notizie
Categorie: Giovanili - Allievi

Il Futbolclub elimina la Tor Tre Teste: sarà finale con la Perconti

I rossoblu, dominatori del girone Avengono eliminati dagli orange che espugnano il Candiani in rimonta. Vantaggio dell'undici di Tocci firmato Piras, ma nella ripresa Scorta e due rigori di Bernardi regalano la vittoria a Baronio



TOR TRE TESTE - FUTBOLCLUB          1-3

MARCATORI
Piras 28' pt (T), Scorta 28' st (F), Bernardi 33' st rig. E 48' st rig. (F)

TOR TRE TESTE Paglici, Lommi (35' st Collacchi), Pellegrini, Pochi, Contucci, La Penna, Caprioli (27' st Ingannamorte), Michettoni (22' st Ciotti), Lupi, Appodio (19' st Bertarelli), Piras PANCHINA Di Maulo, Altomare, Lo Russo ALLENATORE Tocci

FUTBOLCLUB Nota, Scorta, Meli (30' st Ferrari), Liburdi (18' st Cunzo), Boido (5' st Sconciaforni), Siciliano, Fratini (16' st Signorino), Bernardi, Chiti (27' st Achilli), Meledandri, Impallomeni (5' st Craxi) PANCHINA Capasso, Ferrari, Sonciaforni, Signorino, Achilli, Cunzo, Craxi ALLENATORE Baronio

ARBITRO Contorni di Roma 2

NOTE Espulso Collacchi 43' st (T) fallo da ultimo uomo Ammoniti Piras, Chiti, Lommi, Meledandri, Pellegrini, Sconciaforni Angoli 3 - 7 Fuorigioco 2 - 2 Rec. 1' pt, 4' st

Bernardi, due gol © Del GobboVince il Futbolclub, vince Roberto Baronio. La sfida più attesa dell'anno parla orange con la Tor Tre Teste, dominatrice del girone A, che deve lasciare per strada quei sogni di gloria lungamente accarezzati. Primo tempo di oggi compreso. Inutile la rete di Piras che aveva illuso i rossoblu: l'undici di via del Baiardo non si è mai scomposto, continuando a giocare un calcio ragionato anche quando non sembrava esserci più spazio per la rimonta. L'ennesima prova di come questo gruppo sia maturo e sappia gestire alla perfezione questi appuntamenti. Un'arma in più per la finalissima di Albano, Perconti permettendo.

Grande equilibrio. Lo strappo negli ultimi dodici minuti di gioco ha cambiato volto ad un match equilibrato, giocato con intensità da entrambi le parti,  ma che il Futbol ha meritato di vincere in virtù delle occasioni create. Se c'è un rammarico tra le fila rossoblu è quello di non essere riusciti a chiudere il match quando ce n'è stata la possibilità. Il Futbolclub sceglie di pressare la Tor Tre Teste nella propria metà campo, con Chiti preferito a Craxi proprio per questo motivo. La tattica sembra funzionare, ma anche in condizioni di difficoltà mai incontrate nel girone, la Tor Tre Teste fa bella mostra delle sue qualità dopo appena dieci minuti. Caprioli inventa una giocata spettacolare lasciando sul posto Scorta, ma Piras da ottima posizione non trova la porta sparando alta di testa. Il Futbol non si smuove e risponde con immediatamente. Impallomeni calcia a sorpresa un calcio d'angolo corto per Chiti, la difesa si addormenta, ma sul traversone del centravanti Boido arriva con un attimo di ritardo. Gli ospiti guadagnano metri e al quarto d'ora si rifanno vivi in maniera minacciosa. Chiti lotta tra i due centrali e scarica per Bernardi, assist al bacio per Impallomeni ma il capitano calcia sul fondo da ottima posizione.

Il lampo. Il Futbol sembra prendere il sopravvento, ma la Tor Tre Teste riesce a riorganizzarsi nel finale di primo tempo torna a comandare il gioco. E' Caprioli, il più ispirato, a disegnare la punizione per l'incornata di Lupi, la traversa nega la gioia del gol al centravanti ma è Piras il più lesto ad avventarsi sul pallone e a firmare il vantaggio. Il capolavoro di Baronio inizia qui e il leit motive è quello già visto nel primo turno dei play off. Capitan Impallomeni e compagni non si scompongono, continuano a giocare senza ansia e sfiorano il pareggio già prima dell'intervallo prima con un destro di Fratini, poi con una clamorosa palla gol fallita da Scorta a tu per tu con Paglici con il terzino, imbeccato dall'immenso Bernardi, che chiude troppo il comodo diagonale. La Tor Tre Teste chiude un po' in affanno, ma l'intervallo giova ai rossoblu che sembrano rientrare in campo con il piglio giusto. E' proprio in questa fase, però, che Tocci e i suoi salutano la competizione. Baronio passa dalla difesa a quattro a quella a tre, rafforzando l'attacco con Craxi e sostituendo lo spento Impallomeni, con Sconciaforni a impostare e Boido sacrificato per la causa. Gli ospiti ci mettono qualche minuto a prendere le misure con il nuovo modulo e la Tor Tre Teste ne approfitta. Pochi ruba palla a centrocampo e serve a Piras un assist d'oro, ma Nota si fa perdonare l'avventata uscita sul gol e compie un vero miracolo in uscita sull'esterno. Da qui in poi cambia il match. 

Solo Futbol. Con l'uscita di Appodio e Caprioli la Tor Tre Teste non riesce più ad amministrare il possesso palla e il Futbol sale in cattedra. Sconciaforni ci prova due volte da fuori facendo tremare Paglici, ma è Scorta, al 28', a trovare la zuccata giusta e a firmare il pareggio. Qui accade l'impensabile perché le certezze che i rossoblu avevano cementato con la splendida regular season si sgretolano di colpo. Passano solo cinque minuti, infatti, e la rimonta è completata. Cunzo se ne va sulla destra ed entra in area, Pochi è ingenuo nel trattenerlo per la maglia e dal dischetto Bernardi è infallibile. La Tor Tre Teste non ha più la forza di rialzarsi e il prevedibile forcing finale è solamente confusionario. Così, su una ripartenza, Craxi si guadagna un nuovo penalty rubando la sfera a Collacchi che lo stende in area. Bernardi segna ancora. Siamo in pieno recupero. L'impresa è servita.