Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Il Gaeta cala il poker al Bongiorno

I ragazzi di mister Melchionna battono con un netto 1-4 il Podgora Calcio grazie alle reti di Amitrano, Fanelli e la doppietta di Infimo



29a Giornata
1 - 4

infimo autore della doppietta

MARCATORI 15´ Infimo (G), 35´ Amitrano (G), 63´ Fanelli (G), 74' Infimo (G), 89´ Bragazzi (B)

PODGORA CALCIO 1950 Viscusi M., Dadu, Palluotto, Di Matteo, Persia, Martellacci, Di Fazio (68´ Schiavon), Martelli, Terrazzino (73´ Bragazzi), Spogliatoio, Porcelli (70´ Viscusi C.). PANCHINA Papagna, Lizzio, Screti, Laggiri. ALLENATORE Prisco  

POLISPORTIVA GAETA Venditti, Del Brocco, Orsinetti, Incitti, Lisi, Di Emma, Pellino (68´ Mazza), Leccese, Infimo (77´ Marotta), Fanelli, Amitrano (77´ Spila). PANCHINA Fiorini, Di Tullio, Conte, Colozzi ALLENATORE Melchionna.

ARBITRO Tartarone di Frosinone ASSISTENTI Pantanella di Frosinone e Ticani di Roma 2.

NOTE Espulsi al 37´ Di Matteo fallo da ultimo uomo, 40´ Spogliatoio e Lisi per reciproche scorrettezze, Ammoniti Martellacci, Spogliatoio, Amitrano, Mazza Angoli 5 - 5 Recupero: 3´ - 1´

DEBACLE del Podgora, in casa soccombe per quattro reti a uno contro la Polisportiva Gaeta. Oggi, al "Bongiorno" per i borghigiani un passo indietro sul piano del gioco rispetto alle prestazioni con il Cassino e il Colleferro. Anche se bisogna registrare la solita svista arbitrale, Amitrano è in evidente fuori gioco sul raddoppio dei gaetani. Prima del gol del raddoppio, i padroni di casa non avevano demeritato, anzi in un paio di occasioni avevano sfiorato il pareggio. Invece la squadra, subito il secondo gol va in tilt, rimedia due cartellini rossi, con conseguente match chiuso già nel primo tempo.La prima occasione dell´incontro è del Podgora con Porcelli al 6´, il quale non è lesto a mettere la sfera dentro la porta sguarnita su un´indecisione di Venditti. Replica il Gaeta con Infimo al 12´, solo davanti a Viscusi tira alta la sfera. Al 15´ il Gaeta passa in vantaggio: discesa di Orsinetti sulla sinistra, palla al centro per Infimo che controlla di destro e di sinistro infila l´incolpevole portiere borghigiano da pochi metri. Reazione del Podgora e sei minuti più tardi sfiora il pareggio con Martelli che dai trenta metri lascia partire un tiro indirizzato nell´angolo destro, dove trova il portiere ospite che si distende e mette in angolo la palla. Al 31´ Venditti si supera e toglie la sfera dal sette su tiro di Martellacci. Ripartenza del Gaeta al 35´ con Amitrano (in evidente fuori gioco) si presenta solo davanti al portiere borghigiano e con un pallonetto cerca di superarlo, Viscusi respinge e insacca sulla ribattuta. Dopo il raddoppio del Gaeta a parte le tre espulsioni non succede più nulla.Con il match praticamente chiuso, il secondo tempo ci regala altri tre gol; al 63´ per Fanelli è un gioco da ragazzi segnare da due passi su passaggio di Del Brocco, stesso discorso per la doppietta di Infimo al 74´ e gol della bandiera borghigiana di Bragazzi (primo gol in eccellenza) a un minuto dal 90´ che di piatto destro piazza la palla alla destra dell´ottimo portiere gaetano.


Tabellino, cronaca e approfondimenti del match sul nostro free press on line in tarda serata