Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Il Gaeta di Melchionna pareggia nell'amichevole con il Campodimele

2-2 il risultato finale del test: in rete per i biancorossi Fanelli e Valentino



Uno scatto prima dell'inizio dell'amichevoleMARCATORI 33' Fanelli (G), 37' e 65' Mallardi (C), 88' Valentino (G).

GAETA Venditti, Del Brocco, Orsinetti, Mazza, Lisi, Di Emma, Armenio, Leccese, Mariniello, Fanelli, Infimo. Dal 1' st: Noce, Cera, Colozzi, Di Tullio, Di Luca, Valentino, Popolla, Spila, Leccese Sim., Corrado. A disp.: Scermino. All.: Felice Melchionna.Arbitro: Piccillo di Cassino


Termina 2-2 il primo impegno amichevole estivo del Gaeta. La formazione di Felice Melchionna ha affrontato in quel di Sperlonga il Campodimele, squadra che nell'ultima stagione ha conquistato l'accesso al campionato di Promozione. Bel primo tempo, Gaeta pericoloso al 12' con Fanelli e al 15' con Mariniello che centra la traversa su colpo di testa da buona posizione. Al 33' ci pensa il numero 10 biancorosso, Fabio Fanelli, a depositare in rete da pochi passi ma al 37' arriva il repentino pari degli ospiti. Punizione di Mallardi, leggermente deviata, la palla si insacca alle spalle di Venditti. Il primo tempo si chiude sull'1-1 con un Gaeta solido in fase difensiva ma anche attivo e pungente in avanti grazie al buon feeling del tridente composto da Mariniello, Fanelli e Infimo.

Nella ripresa i due allenatori mescolano le squadre inserendo tutti gli elementi presenti in panchina. Ne risente così il ritmo gara. A farne le spese è proprio la formazione di casa che si lascia sorprendere su calcio di punizione al 65', Mallardi da buona posizione trova l'incrocio alla destra di Venditti portando in vantaggio il Campodimele. Al 71' e all'85' altre due occasioni per i biancorossi con Fanelli, su punizione, e Di Luca ma entrambi non trovano la via del gol. Nel finale il pari del Gaeta porta la firma di Valentino bravo a ribattere in rete la corta respinta dell'estremo avversario.

Queste le parole del tecnico Felice Melchionna a fine gara: "Dopo solo una settimana di lavoro sono molto contento e soddisfatto di come sono andate le cose. I ragazzi, soprattutto nel primo tempo, hanno fatto vedere delle cose importanti sia di compattezza di squadra che di sviluppo di gioco. C'è una cosa sulla quale dobbiamo lavorare, è la cattiveria agonistica, troppo molli e sufficienti sulle palle inattive, infatti le due reti sono arrivate proprio sugli sviluppi di due calci di punizione - spiega l'allenatore - La determinazione deve stare alla base del nostro progetto tattico, su quello dobbiamo migliorarci, per il resto ci siamo comportati bene affrontando una squadra che ha già 10 giorni di lavoro in più rispetto a noi. Dobbiamo continuare su questa strada. Faremo diverse amichevoli ravvicinate proprio per dare la possibilità a tutti di acquisire brillantezza nelle gambe in modo da essere pronti per il 7 settembre".Gaeta che tornerà ad allenarsi lunedì 18 agosto alle ore 16 presso l'impianto sportivo di Sperlonga.