Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Il Gaeta risponde alle accuse di Ialongo, presidente della Nuova Itri

La società chiederà al presidente della Figc l'autorizzazione per sporgere denuncia per diffamazione nei confronti del patron biancazzurro



Image titleDopo le affermazioni del presidente della Nuova Itri, che ha affermato di esser stato vittima di violenze fisiche e verbali, pubblichiamo a seguire il comunicato di risposta del Gaeta.

“La Polisportiva Gaeta esprime sdegno per le dichiarazioni riportate su vari quotidiani locali relativamente alle dichiarazioni rese dal presidente della Nuova Itri, ing. Vincenzo Ialongo. Le affermazioni rese sono false e tendenziose specie nell’affermare che lo stesso è stato oggetto di provocazioni e violenze sia verbali che fisiche. Nella giornata odierna la Pol.Gaeta ha dato incarico agli avv. Mariano Giuliano del foro di Cassino e all’avv. Alfredo D’Onofrio del foro di Cassino per la salvaguardia sia dell’onorabilità dei dirigenti della società chiamati in causa dal sig. Ialongo, che della nostra società sorta nel lontano 1931 e insignita in data 18 dicembre 1979 dalla Giunta Esecutiva del CONI, presieduta dal presidente Franco CARRARO con il riconoscimento della stella di bronzo al merito sportivo. I due legali incaricati stanno chiedendo al Presidente della F.I.G.C. L’autorizzazione a sporgere denuncia nei confronti del l’ing. Vincenzo Ialongo per il reato di “diffamazione” con l’aggravante per dichiarazioni rese agli organi di stampa. Ulteriore denuncia sarà inoltrata alla Procura Federale per le identiche dichiarazioni fatte dal sig. Ialongo nei confronti della Pol. Gaeta per violazione dell’art. 1 comma 1 del Codice di Giustizia Sportiva.”