Notizie
Categorie: Giovanili - Giovanissimi

Il Giardinetti non chiude i conti e l'Olimpia ne approfitta

La formazione di casa sblocca con Tidu, ma spreca troppe occasioni per il raddoppio. Gli arancioverdi pareggiano in pieno recupero grazie ad un dubbio rigore trasformato da Granada



GIARDINETTI-OLIMPIA                  1-1 

MARCATORI 11’st Tidu (G), 38’Granada rig. (O)

GIARDINETTI Rini, Cesario, Panariello, Paris, Colafrancesco (32’st Di lullo) Perna, Montanari (4’stTidu), Attini (17’st Buscio), Selvaggio (27’st Rischia), Di Stefano (6’st Serpico), Staroccia, (25’st Ricci) PANCHINA Parisella ALLENATORE Manieri 

OLIMPIA Villani, Diamanti, Belli, Iacomi, Gennarelli, Christian, La Monica (32’st Monteferri) Granada, Mussini, (25’st Micheli), Avaltroni, (38’stMieli), Mincolelli, (10’st Marinduque) PANCHINA De Simone, Cupini, Stacchiotti ALLENATORE Lorenzini 

NOTE Angoli 10-1 Rec.4 st

Manieri e la sua panchina © giardinetti1957.com Partita rocambolesca quella disputata allo Sbardella e valida per l'8 giornata, con i padroni di casa che dominano per tutti i 70 minuti ma che alla fine portano a casa solo un pari, anche per colpa di un assegnazione all’ultimo minuto di un calcio di rigore a favore dell’Olimpia molto generoso. Gia’ al 6’ prima occasione per il Giardinetti che con Montanari da ottima posiziona manda alto dopo una respinta corta del portiere. Al 9’ contropiede dell Olimpia con Granada, il migliore dei suoi, che scende sulla destra e mette al centro dove arriva Mussini che spedisce fuori. Al 16’ punizione per i locali con Attini che il portiere dell’Olimpia devia sul palo. Poco dopo si vede il Giardinetti: Staroccia entra in area e prova la conclusione ma Villani si oppone alla grande. Alla mezz'ora ancora una punizione per il Giardinetti sempre con Attini che finisce alto di poco e che chiude il primo tempo.

Nella ripresa partono forte i padroni di casa che al 7’ si fanno pericolosi impegnando severamente Villani. E' il preludio al goal che arriva al 11’ con il nuovo entrato Tidu che raccoglie un cross dalla sinistra e di testa insacca. L'Olimia si scuote e poco prima del quarto d'ora si fa minacciosa. Sugli sviluppi di una punizione La Monica si ritrova la palla fra i piedi ma calcia fuori da ottima posizione. Al 16’ci prova con un tiro da fuori Colafrancesco ma senza trovare la via del goal. Sempre Giardinetti al 25', con Cesario che entra in area e calcia a botta sicura ma ancora Villani salva. Sfortunata la formazione di casa a pochi minuti dal termine con Panariello che colpisce il palo su azione di corner. Pochi centimetri che vengono pagati a caro prezzo in pieno recupero. Diamanti scodella una punizione in area, il direttore di gara interrompe il gioco segnalando un calcio di rigore per una spinta non apparsa così evidente. Dal dischetto va Granada che fa eslodere di gioia l'Olimpia. Al Giardinetti non rimane che recriminare per le troppe occasioni fallite.