Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Il Grifone Monteverde sa davvero volare? Test verità al Villa dei Massimi contro la Tor Tre Teste

Il girone A sceglie la sua capolista: chi vince va in fuga. Nel B l'Atletico 2000 chiede strada al Savio



Grifone MonteverdeFin qui tutto bene. In via Portuense l'hanno sicuramente pensato, anche perché per quanto in estate si possa aver lavorato con dovizia di particolari, era sicuramente difficile ipotizzare un cammino simile. Quello del Grifone Monteverde è, insieme a quello del Certosa nel girone B, l'exploit più degno di nota di questa stagione. Non ce ne vogliano i ragazzi del Fiano Romano, altra neo promossa che sta facendo benissimo, ma rossoblu e neroverdi sono al vertice della classifica dei loro raggruppamenti e questo, senza ombra di dubbio, da maggior peso sulla valutazione. Come in tutte le belle storie, però, arriva sempre un momento di rottura, quell'imprevisto destinato a complicare i piani del protagonista che, se non sufficientemente pronto, rischia poi di veder scappare di mano quanto ottenuto. L'imprevisto, in casa del Grifone, ha il nome ingombrante della Tor Tre Teste, co-capolista del girone centro-nord e con giocatori che per ambiente, nonché storia personale, sanno cosa vuol dire lottare per un titolo (anche italiano).  


Il Grifone sa davvero volare? La metafora con il nome della squadra guidata, molto bene, da Radi è presto fatta, ma per spiccare il volo c'è bisogno di dimostrare di avere le caratteristiche adatte per puntare in alto. Il gioco, tra le fila del Monteverde, non manca: tutti sanno come muoversi, Di Maggio è capace di far correre il pallone come pochi in questo campionato, Sette ed Igliozzi se in giornata possono far male a chiunque. Va però sottolineato che il Grifone finora ha affrontato la parte morbida del calendario, scontrandosi solamente con due (le ultime due, tra l'altro) formazioni che chiudo il gruppo delle prime sei (Fiano Romano e Villanova) che verosimilmente si giocheranno i tre posti per le finali. E' dunque il vero e proprio primo scontro diretto, per Radi ed i suoi della stagione, con l'undici di Fabi che ha invece già affrontato, trovando punti, Ladispoli (3), Tor di Quinto (1), Fiano (1) e Villanova (3). Un passo degno di chi ha tutta l'intenzione di chiudere al primo posto. Primato che il Grifone Monteverde proverà a prendersi da solo, spiccando il volo, forse definitivamente.  


Girone B Dopo il big match della scorsa giornata (con poco spettacolo ma con tre punti che hanno dato una bella Bolic, tecnico del Savioscossa alla classifica) il raggruppamento centro-sud riparte con la sfida importante per un piazzamento play off tra Atletico 2000 e Savio, reduci rispettivamente dalla sconfitta in casa del Tor Sapienza e dal pareggio tra le mura amiche contro il Pomezia. Scontro doppiamente importante perché, classifica alla mano, la Vigor Perconti potrebbe fare punti ad Albano (ma attenzione ai castellani che hanno fermato proprio il team di Bolic), ed il pronostico appare pendere già in una direzione anche nel caso di Accademia Calcio Roma – Vis Artena, con la formazione di Papotto sicuramente arrabbiata dopo l'ultima gara e alla ricerca di quei punti perduti che potrebbero pesare da qui alla fine del campionato. La capolista Certosa, infine, cercherà di non far recuperare terreno alle avversarie nell'insidiosa trasferta di Colleferro.  


Le gare dell'undicesima giornata della Juniores Elite le potrete trovare su www.gazzettaregionale.it