Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Il Grifone vola ai play off: rimontata la Spes Montesacro

Di Clemente sblocca su rigore per i padroni di casa, ma la formazione di Radi si sveglia e ribalta il risultato



28a Giornata
1 - 3

MARCATORI Di Clemente (S) rig. 16’st, Corrias (G) 27’st, Quattrini (G) 36’st, Troiani (G) 42’st 

SPES MONTESACRO Diamanti 6.5, Castellani 5 (13’st Mandolini 6), Loche 6, Mestriner 5.5, Paolini 5.5, Mastrogiacomo 5.5, Brussani 6, Coppa 6, Capoccia 6 (25’st Seri 5), Di Clemente 6.5, Loddi 5.5  PANCHINA Brienza, Cirulli, Huzun, Cicchetti ALLENATORE Spagnoli 

GRIFONE MONTEVERDE Carioni 6, Buccioni 6, Lozzi 5.5 (11’st Troiani 7), Marino 6 (18’st Bianchi 6.5), Ignazzitto 6, Ruggiero 6, Corrias 7, Cucculelli 6.5 (35’st Mezzetti sv), Quattrini 7, Di Maggio 6.5 (15’st Anello 6), Gallani 6 (11’st Sette 6) PANCHINA Berti, Papavero ALLENATORE Radi 

ARBITRO Silvestri di Roma 1, 6.5 

NOTE Espulso Berti (G) dalla panchina per proteste Ammoniti Loche, Brussani, Lozzi, Ruggiero, Di Maggio, Anello, Troiani Angoli 2-10 Fuorigioco 0-1 Rec. 0’pt, 5’st

Il Grifone Monteverde vola ai play offLa squadra di Radi stacca il pass per i playoff vincendo a fatica contro i gialloneri di Spagnoli, che adesso si ritrovano da soli ad occupare l’ultima posizione della classifica. Partita non esaltante, con gli ospiti padroni assoluti del campo nella prima frazione di gioco, che creano molto ma concretizzano poco. La prima palla gol capita sulla testa di Quattrini al 7’, servito bene da Cucculelli dopo una splendida apertura di Di Maggio; Diamanti si fa trovare pronto e respinge bene. Al 22’ è Ignazzitto a lanciare lungo direttamente dalla difesa per Cucculelli, bravo ad appoggiare per Gallani che lascia partire un bel sinistro respinto sempre da un attento Diamanti. Ci prova anche Di Maggio, prima della fine del primo tempo, a trafiggere l’estremo difensore avversario con due calci di punizione, ma le sue conclusioni sono entrambe respinte in corner. Nella ripresa è sempre la stessa musica: sono gli ospiti a fare la partita e i padroni di casa a difendersi e ripartire pericolosamente quando possono. Dopo pochi minuti Corrias prova il gran tiro dalla distanza che viene deviato prima da un difensore e poi in angolo dal portiere. All’11’ e al 13’ è invece Marino, sempre dalla distanza, a cercare il gol del vantaggio. Ma poco dopo il quarto d’ora di gioco, per il Grifone Monteverde, la partita si mette in salita. Capoccia riceve palla all’interno dell’area di rigore ospite e viene messo giù da un difensore: per il Signor Silvestri di Roma 1 è calcio di rigore. Capitan Di Clemente si prende la responsabilità del tiro dagli undici metri e con freddezza porta i suoi in vantaggio. Sembra frastornata la compagine di Radi che inizialmente non riesce neanche a reagire. Una bella scossa alla partita però viene data con l’innesto delle forze fresche. Al 27’ è proprio il neoentrato Bianchi a pennellare il cross per la testa di Corrias che non sbaglia e firma il gol del momentaneo pareggio. Passano soltanto 9’ e gli ospiti completano la rimonta portandosi in vantaggio con il gol (ancora di testa) di Quattrini, abile a sfruttare al meglio un cross proveniente dalla destra. A pochi minuti dalla fine del match il Grifone Monteverde trova anche il gol che chiude definitavamente la partita e che gli consente di guadagnare i tre punti e l’aritmetica certezza della qualificazione ai playoff, a due giornate dalla fine della stagione regolare. È Troiani, dopo aver vinto un contrasto con il portiere avversario, a depositare in rete il pallone che chiude i conti.